Guida all’acquisto: Mac mini 2023 contro Mac mini 2020

Scopriamo le differenze tra i Mac mini 2023 e i Mac mini 2020.

Con i nuovi Mac mini M2 e ‌M2‌ Pro, vale la pena aggiornare dalla generazione precedente?

Mac mini m2

L’attuale ‌Mac mini‌ con chip ‌M2‌ parte 729€, mentre il modello con chip ‌M2‌ Pro parte da 1.579€. Dopo il lancio degli ultimi modelli, i Mac mini M1 e i Mac mini Intel sono stati tolti dal listino enon sono più disponibili presso i negozi Apple. È possibile trovare qualche unità su Amazon o nel mercato dell’usato, a prezzi più economici.

Vale la pena acquistare questo modello per chi ha già un Mac mini M1 o Intel? E chi, invece, sta optando per il suo primo Mac mini, su quale modello deve fiondarsi tenendo conto anche del prezzo?

LEGGI ANCHE: Guida all’acquisto: MacBook Pro 2023 contro MacBook Pro 2021

Iniziamo con le caratteristiche tecniche dei vari modelli:

Mac mini M2 e M2 Pro 2023

  • Chip ‌M2‌ o ‌M2‌ Pro
  • CPU a otto core con quattro core ad alte prestazioni e quattro core ad alta efficienza con ‌M2‌; CPU fino a 12 core con otto core ad alte prestazioni e quattro core ad alta efficienza con ‌M2‌ Pro
  • GPU a 10 core con ‌M2‌; GPU fino a 19 core con ‌M2‌ Pro
  • Media engine con motore di decodifica video, motore di codifica video e motore di codifica e decodifica ProRes per H.264, HEVC, ProRes e ProRes RAW con accelerazione hardware
  • Larghezza di banda della memoria a 100 GB/s con ‌M2‌; larghezza di banda della memoria a 200 GB/s con ‌M2‌ Pro
  • Memoria unificata da 8 GB, 16 GB o 24 GB con ‌M2‌ o memoria unificata da 16 GB o 32 GB con ‌M2‌ Pro
  • Memoria SSD da 256 GB, 512 GB, 1 TB o 2 TB con ‌M2‌ o memoria SSD da 512 GB, 1 TB, 2 TB, 4 TB o 8 TB con ‌M2‌ Pro
  • Wi‑Fi 6E (802.11ax)
  • Bluetooth 5.3
  • Due porte Thunderbolt/USB 4 con ‌M2‌ o quattro porte Thunderbolt/USB 4 con ‌M2‌ Pro
  • Porta HDMI 2.1
  • Jack per cuffie da 3,5 mm con supporto per cuffie ad alta impedenza
  • Con i modelli ‌M2‌, supporto per un display con risoluzione fino a 6K a 60Hz tramite Thunderbolt e un display con risoluzione fino a 5K a 60Hz tramite Thunderbolt o risoluzione 4K a 60Hz tramite HDMI‌. Con i modelli ‌M2‌ Pro, supporto per due display con risoluzione fino a 6K a 60Hz tramite Thunderbolt e un display con risoluzione fino a 4K a 60Hz tramite HDMI, un display con risoluzione fino a 6K a 60Hz tramite Thunderbolt e un display con risoluzione fino a 4K a 144Hz tramite HDMI o un display con risoluzione fino a 8K a 60Hz o risoluzione 4K a 240Hz tramite HDMI.

Mac mini M1 2020

  • chip ‌M1‌
  • CPU a otto core con quattro core ad alte prestazioni e quattro core ad alta efficienza
  • GPU a otto core
  • Motore multimediale con motore di decodifica video e motore di codifica video per H.264 e HEVC con accelerazione hardware
  • Larghezza di banda della memoria di 66,67 GB/s
  • Memoria unificata da 8 GB o 16 GB
  • Archiviazione SSD da 256 GB, 512 GB, 1 TB e 2 TB
  • Wi‑Fi 802.11ax 6
  • Bluetooth 5.0
  • Due porte Thunderbolt/USB 4
  • Porta HDMI 2.0
  • Jack per cuffie da 3,5 mm
  • Supporto per un display con risoluzione fino a 6K a 60Hz tramite Thunderbolt e un display con risoluzione fino a 5K a 60Hz tramite Thunderbolt o risoluzione 4K a 60Hz tramite HDMI

Mac mini 2023 o Mac mini 2020?

Se riesci a trovare un ‌Mac mini‌ M1 a un prezzo sufficientemente basso rispetto al modello ‌M2‌, potrebbe comunque valere la pena acquistarlo, ma dato che i nuovi Mac mini partono comunque da una cifra ragionevole, potrebbe essere difficile trovare prezzi significativamente migliori. Nella maggior parte dei casi, sarà meglio prendere un Mac mini M2 rispetto alla versione ‌M1‌, soprattutto se si desidera un dispositivo da tenere per tanti anni, dove prestazioni leggermente migliori, maggiore larghezza di banda di memoria e specifiche come il Wi‑Fi 6E, Bluetooth 5.3 e HDMI 2.1 possono fare la differenza.

Mac mini M2 Pro

Detto questo, se hai già un Mac mini ‌M1‌ ‌puoi tranquillamente rimanere con questo modello ancora per diverso tempo. Se, invece, hai un Mac mini Intel, vale il discorso che abbiamo fatto sopra, con il consiglio di passare comunque ad una versione Apple Silicon (che sia M1, a prezzo vantaggioso, o M2).

Piccolo riassunto:

  • Se devi acquistare il tuo primo Mac mini e non hai necessità “Pro”, acquista il modello M2
  • Se devi acquistare il tuo primo Mac mini e hai necessità “Pro”, acquista il modello M2 Pro
  • Se hai un Mac mini M1 e non ha necessità “Pro”, rimani con il tuo attuale modello
  • Se hai un Mac mini M1 e  ha necessità “Pro”, valuta l’acquisto del Mac mini M2 Pro.

Gli utenti di con‌ ‌Mac mini‌ M1 che hanno bisogno da subito di una macchina più avanzata avranno un importante aggiornamento con le configurazioni ‌M2‌ Pro dell’ultimo modello. Le prestazioni aggiuntive di ‌M2‌ Pro e la GPU notevolmente più potente, la larghezza di banda della memoria raddoppiata, l’opzione di memoria da 32 GB, fino a 8 TB di spazio di archiviazione e due porte Thunderbolt aggiuntive sono una differenza considerevole.

iMac in sconto su

Confronti