Mac mini M2 ed M2 Pro: Apple presenta i nuovi desktop e ne abbassa il prezzo!

Tutte le novità dei nuovi Mac mini di Apple con chip M2 ed M2 Pro.

Apple ha appena presentato i nuovi Mac mini con chip M2 ed M2 Pro per gli usi più intensivi: si tratta di una novità assoluta in quanto il precedente modello montava solo il chip M1 e non quello più performante. Inoltre, il nuovo Mac mini viene proposto ad un prezzo inferiore rispetto al passato, già di listino, e parte da 729€!

Mac mini m2

Potenza “Pro” finalmente anche sul piccolo desktop

Il Mac mini è uno dei desktop Apple più interessanti dal punto di vista del prezzo e garantisce performance e versatilità a tutti gli utenti che possiedono già mouse, tastiera e monitor (o TV). La nuova generazione di Apple prevede due modelli diversi: uno con chip M2 ed uno con chip M2 Pro per gli utilizzi più intensivi. Questa prima novità mette subito in chiaro le cose: Mac mini è un prodotto tutt’altro che passato di moda e rappresenta, ad oggi, la soluzione perfetta per tutti gli utenti esigenti che non vogliono spendere troppo per un Mac Studio.

Il nuovo chip M2 Pro porta su Mac mini le prestazioni di assoluto rilievo che abbiamo avuto modo di scoprire già sulla generazione precedente ma su MacBook Pro 14″. I nuovi chip M2 ed M2 Pro offrono maggiore velocità, più memoria unificata e maggiori possibilità in termini di connettività, in primis il supporto fino a 2 monitor sul modello M2 e 3 monitor sul modello M2 Pro.

Nel dettaglio, il nuovo Mac mini offre due porte Thunderbolt 4 (M2) e quattro porte Thunderbolt 4 (M2 Pro), una porta HDMI, due porte USB-A, una porta Gigabit Ethernet con opzione da 10GB e un jack cuffie ad alta impedenza. Per quanto riguarda le connessioni wireless, troviamo il WiFi 6E ed il Bluetooth 5.3.

Le performance di Mac mini diventano così versatili da poter essere utili in diversi scenari, dalla casa all’ufficio, passando per data center e build farm. Rispetto ai modelli di Mac mini della generazione precedente, i chip M2 e M2 Pro portano su Mac mini CPU e GPU più veloci di nuova generazione, una maggiore banda di memoria e un media engine più potente, offrendo prestazioni straordinarie e un’efficienza energetica all’avanguardia nel settore.

Maggiori informazioni sui chip M2 ed M2 Pro sono disponibili nel nostro articolo dedicato.

Mac mini con chip M2

Il modello entry level di Mac mini è caratterizzato dal chip Apple Silicon M2 e parte da 729€. Questo chip offre una CPU 8-core con quattro core ad alte performance e quattro core ad alta efficienza, una GPU 10-core e 8GB di memoria unificata. Questa versione può arrivare a montare fino a 24GB di memoria unificata e, grazie ai 100Gbps di banda di memoria, offre la massima reattività in tutte le attività più pesanti come il fotoritocco e il video editing. Il chip M2 porta l’accelerazione ProRes su Mac mini e quindi il supporto all’editing video avanzato:

  • Fino a due stream di video ProRes 422 8K a 30fps
  • Fino a dodici stream di video ProRes 422 a 30fps

m2

Rispetto a Mac mini con Intel Core i7, Mac mini con chip M2 offre:

  • Prestazioni di upscaling di immagini basato sul machine learning 22 volte più veloci in Pixelmator Pro
  • Rendering di timeline complesse 9,8 più veloce in Final Cut Pro

Rispetto alla generazione precedente di Mac mini con chip M1, Mac mini con chip M2 offre:

  • Transcodifica dei file ProRes fino a 2,4 volte più veloce in Final Cut Pro
  • Prestazioni di filtri e funzioni il 50% più veloci in Adobe Photoshop
  • Gameplay fino al 35% più veloce in Resident Evil Village

Mac mini con chip M2 Pro

Il vero progresso sta nel chip M2 Pro che porta, come dicevamo prima, prestazioni elevate sul piccolo desktop di casa Apple. Con una CPU fino a 12-core con 8-core ad alte prestazioni e 4-core ad alta efficienza, una GPU fino a 19-core e una memoria unificata fino a 32GB con il doppio della banda di memoria rispetto al chip M2 (200Gbps), il Mac mini offre supporto per gli impieghi più gravosi senza raggiungere le cifre di un Mac Studio.

Il chip M2 Pro offre un media engine potente:

  • Fino a cinque stream di video ProRes 422 8K a 30fps
  • Fino a ventitré stream di video ProRes 422 a 30fps

Rispetto a iMac 27″ con Intel Core i7 e Radeon Pro 5500 XT, Mac mini con chip M2 Pro offre:

  • Prestazioni di filtri e funzioni il 50% più veloci in Adobe Photoshop
  • Photomerge di immagini panoramiche fino a 5,5 volte più veloce in Adobe Lightroom Classic
  • Object tracking fino a 4,4 volte più veloce in Final Cut Pro

Rispetto alla generazione precedente di Mac mini con chip M1, Mac mini con chip M2 Pro offre:

  • Prestazioni grafiche fino a 2,5 volte più veloci in Affinity Photo
  • Transcodifica di file ProRes fino a 4,2 volte più veloce in Final Cut Pro
  • Gameplay fino a 2,8 volte più veloce in Resident Evil Village

Mac mini m2 pro

Con il chip M2 Pro, chi usa Mac mini può gestire carichi di lavoro ad alte prestazioni prima impensabili in un design così compatto. Chi produce musica può utilizzare plug-in ed effetti incredibilmente potenti senza perdere nemmeno una nota, mentre chi si occupa di fotografia può ritoccare immagini gigantesche in un attimo. Chi crea contenuti può lavorare comodamente in multicam con più formati, inclusi i video ProRes, mentre il pubblico di gamer può godersi i videogame più impegnativi alla stessa qualità di una console.

Prezzi e disponibilità

I modelli di Mac mini con chip M2 ed M2 Pro possono essere ordinati a partire da oggi e saranno disponibili da martedì 24 gennaio a partire da 729€. La soluzione perfetta in termini di accessori, se non ne avete già, è quella di Magic Keyboard e Magic Trackpad in abbinata a Studio Display.

Di seguito i prezzi dei modelli principali, escluse le personalizzazioni:

Mac mini M2 Mac mini M2 Mac mini M2 Pro
CPU 8-core 8-core 10-core
GPU 10-core 10-core 16-core
SSD 256GB 512GB 512GB
Prezzo 729€ 959€ 1579€

Leggi anche: Apple presenta MacBook Pro con chip M2 Pro ed M2 Max

iMac in sconto su

News