Gli sviluppatori Apple possono eseguire macOS sul cloud di Amazon

Arrivano importanti novità da Amazon, che da oggi permette agli sviluppatori di eseguire macOS nel cloud AWS.

Amazon Web Services ha annunciato nuove istanze Mac per Amazon Elastic Computer Cloud, consentendo ai clienti di eseguire per la prima volta carichi di lavoro macOS nella piattaforma AWS.

 

Amazon afferma che la nuova funzionalità estende la flessibilità, la scalabilità e i vantaggi in termini di costi di AWS a tutti gli sviluppatori Apple, poiché coloro che creano app per iPhone, iPad, Mac, Apple Watch, Apple TV e Safari sono ora in grado di “accedere agli ambienti macOS in pochi secondi e approfittare dei prezzi con pagamento in base al consumo di AWS“.

I clienti AWS possono anche consolidare lo sviluppo di app multipiattaforma Apple, Windows e Android su AWS e, come con altre istanze Amazon EC2, utilizzare le istanze Mac EC2 con servizi e funzionalità AWS gestite da Mac mini come Amazon Virtual Private Cloud, Amazon Elastic Block Archiviazione, immagini macchina Amazon e altro ancora.

Bob Borchers, VP product marketing di Apple, ha affermato che l’azienda è “entusiasta di rendere lo sviluppo per le piattaforme Apple accessibile in nuove modalità”:

La fiorente comunità Apple di oltre 28 milioni di sviluppatori continua a creare esperienze di app rivoluzionarie che soddisfano i clienti di tutto il mondo. Con il lancio delle istanze Mac EC2, siamo entusiasti di rendere accessibile lo sviluppo per le piattaforme Apple in nuovi modi e di combinare le prestazioni e l’affidabilità del nostro hardware di prim’ordine con la scalabilità di AWS .

Le istanze Mac di EC2 possono essere acquistate su richiesta o con piani di vario tipo e sono ora disponibili nelle zone Stati Uniti orientali (Virginia), Stati Uniti orientali (Ohio), Stati Uniti occidentali (Oregon), Europa (Irlanda) e Asia Pacifico (Singapore).

Maggiori info qui.

Sviluppatori