La nuova app TV di macOS Catalina

Alla scoperta di TV, la nuova applicazione di macOS Catalina che ti permette di gestire le tue librerie video, di guardare Apple TV+ e di acquistare o noleggiare film.

Apple porta la nuova app TV su macOS Catalina, che di fatto va a sostituire la sezione video di iTunes. Quali sono le novità di questa applicazione?

L’app TV su macOS Catalina, proprio come le nuove Podcast e Musica, rientra nell’obiettivo di avvicinare sempre di più il sistema operativo desktop con quello di iPhone e iPad. Le funzioni sono praticamente le stesse e anche l’interfaccia è molto simile a quella di iPadOS, visto che l’app è stata sviluppata con il nuovo Catalyst che permette di portare le app per iPad su Mac. La differenza maggiore tra la versione per Mac e quella per iPhone e iPad è che sulle piattaforme mobile troverai anche contenuti di app di terze parti eventualmente installate sul dispositivo (ad esempio Hulu negli USA), mentre su Mac questi contenuti non sono presenti visto che mancano ancora app indipendenti di piattaforme terze (e forse non arriveranno mai).

Con macOS Catalina iTunes scompare del tutto. Questo significa che i file multimediali andranno gestiti per singola app. Per quanto riguarda i video, il nuovo punto di riferimento è proprio l’app TV.

Nella sezione Guarda ora troverai i consigli sui nuovi arrivi presenti sulla piattaforma (ex) iTunes Movie, con possibilità di acquistare e/o noleggiare migliaia di film. In alto a destra troverai il tasto Cerca per trovare qualsiasi contenuto disponibile. La sezione è divisa in Nuovi arrivi, Top Film, Offerte Limitate, Ora disponibili per il noleggio e Canali di Apple TV (al momento solo StarzPlay in Italia). Più in basso vedrai le Raccolte, come ad esempio Cinema Italiano o Contenuti in 4K, le prenotazioni (puoi già pre-ordinare Joker, ad esempio) e tante altre categorie come Film Oscar, Commedie, e così via. Per ogni film puoi scegliere di acquistarlo o, se l’opzione è disponibile, noleggiarlo.

La sezione “Guarda ora” include “In coda”, un modo comodissimo per trovare i tuoi contenuti preferiti e incominciare a guardarli. E puoi riprendere la visione esattamente da dove l’avevi interrotta su un altro dispositivo.

Le schede sono state totalmente rinnovate e ora mostrano più informazioni, trailer di sfondo, nuove immagini e informazioni dettagliate sul cast.

Nella stessa sezione avrai anche l’elenco dei film che hai iniziato a vedere e che non hai ancora completato e la scheda dedicata ad Apple TV+, che sarà disponibile dall’1 novembre.

La scheda Film è molto simile, ma non mostra consigli personalizzati o contenuti già visualizzati, visto che si limita a mostrare solo i film presenti sulla piattaforma divisi per prezzo, genere e cronologia.

Infine, la scheda Libreria mostra tutti i video presenti su Mac e caricati in passato su iTunes. Non mancano le playlist e tutte le altre opzioni presenti anche su iTunes.

Ovviamente, l’app TV fa anche da centro multimediale per la visualizzazione di tutti i contenuti, sfruttando il player interno per avviare la riproduzione di ciascun video o filmato. Dalle impostazioni dell’app possiamo gestire la cartella di download, la qualità del download, se visualizzare la cronologia di visualizzazione e se applicare o meno le restrizioni parentali.

Infine, se hai un Mac con altoparlanti compatibili, i contenuti con audio in Dolby Atmos, Dolby Digital o Dolby Digital Plus nell’app Apple TV ti regalano un’esperienza surround indimenticabile.

Nella sostanza cambia poco rispetto alla vecchia gestione su iTunes, ma abbiamo un’interfaccia più moderna e soprattutto molto più ordine nel poter gestire film e video personali.

macOS Catalina