Come cambia Accessibilità su macOS Catalina

macOS Catalina porta tantissime novità dedicate all'accessibilità, che vanno dal nuovo controllo vocale alla dettatura precisa, passando per le parole personalizzate e l'elaborazione on-device.

Tra le tante novità di macOS Catalina, molte sono dedicate all’accessibilità, argomento sui cui Apple ha sempre dedicato moltissima attenzione. Ecco cosa cambia.

Controllo vocale è una tecnologia di Accessibilità con cui gli utenti che non possono usare dispositivi di input tradizionali possono controllare il Mac usando la voce grazie alla tecnologia di riconoscimento vocale integrata di Siri. Ovviamente, questa funzione può essere sfruttata da tutti gli utenti che vogliono provare a controllare macOS con la propria voce.

LEGGI ANCHE: Come attivare Controllo Vocale su macOS Catalina

Controllo vocale potenzia la funzione Dettatura Migliorata usando il motore di ricono­scimento vocale di Siri offre diverse  innovazioni in fatto di apprendimento automatico per la trascrizione audio-testo. Puoi anche aggiungere le tue parole personalizzate a Controllo vocale in modo che riconosca i termini che usi più spesso. I tuoi dati personali restano privati, perché l’elaborazione audio per Controllo vocale avviene interamente sul tuo dispositivo.

Grazie ai nuovi comandi per la modifica dei testi, puoi dettare direttamente senza dover fare prove. Le correzioni sono veloci, e puoi sostituire le frasi in modo molto intuitivo. Per esempio, puoi dire “Sostituisci sto arrivando con sono a casa”. Anche selezionare il testo è molto semplice: “Sposta verso l’alto di due righe. Seleziona la parola precedente. Usa maiuscole”.

macOS Catalina offre anche una nuova interfaccia per le correzioni. Se devi modificare una parola, basta chiedere e vedrai un elenco di sostituzioni suggerite.

Controllo vocale sa riconoscere il contesto, quindi puoi passare senza interruzioni dalla dettatura ai comandi. Per esempio, puoi dire “Buon compleanno. Tocca Invia” mentre usi Messaggi, e Controllo vocale invierà i tuoi auguri. Se invece dici “Cancella”, saprà di dover cancellare l’ultima cosa che hai scritto.

Puoi anche spostarti nell’interfaccia di un’app usando soltanto la voce, grazie a un sistema basato su una combinazione di elementi: comandi di navigazione, nomi delle etichette di accessibilità, numeri e griglie. I comandi di navigazione sono un modo veloce per interagire con masOS, aprire le app, cercare sul web, fare ricerche con Spotlight e molto altro ancora. Puoi spostarti facilmente dicendo a Controllo vocale di selezionare il nome di una delle etichette di accessibilità per pulsanti, link e altro.

Se dici “Mostra i numeri”, accanto a tutti gli elementi cliccabili sullo schermo compaiono delle etichette numerate, che puoi usare per spostarti nell’interfaccia delle app più complesse o che non conosci. I numeri sono visualizzati in automatico nei menu e anche ogni volta che occorre distinguere due elementi con lo stesso nome. Basta pronunciare un numero per fare clic.

Se devi interagire con una parte della schermata che non ha controlli, il comando vocale “Mostra griglia” attiva una griglia in sovrimpressione che ti permette di fare tap, zoomare e trascinare con precisione.

Con la funzione Ingrandimento testo con il cursore puoi vedere una versione ingrandita e ad alta risoluzione di testi, campi di testo, opzioni dei menu, pulsanti e altri elementi. Tieni premuto il tasto Ctrl mentre sposti il cursore sulla scritta che vuoi zoomare: si aprirà in una finestra dedicata accanto a quella su cui stai lavorando, così non perdi di vista il contesto. Puoi scegliere il font e il colore da usare, e interagire con testo e pulsanti direttamente nella finestra.

Quando usi un secondo display, puoi vedere la stessa schermata in due versioni: nelle dimensioni normali e ingrandita. Puoi attivare lo zoom su uno schermo e usare l’altro a risoluzione standard, o zoomare sul tuo Mac personale mentre stai tenendo una presentazione.

Inoltre ora, quando usi VoiceOver, puoi spostarti nell’interfaccia con la navigazione da tastiera, senza entrare nei singoli gruppi evidenziati: il tasto Tabulatore consente di  muoversi da una selezione di elementi all’altra, come controlli delle finestre, pulsanti nelle barre degli strumenti, e barre di scorrimento.

Altro aspetto importante: spesso gli utenti di VoiceOver personalizzano la pronuncia dei segni di punteggiatura. Queste preferenze vengono ora memorizzate su iCloud, così le ritrovi in macOS, iOS e iPadOS.

macOS Catalina include nuove tabelle braille internazionali, e ti permette di passare al volo da una all’altra.
Supporto VoiceOver migliorato in Xcode. Ora VoiceOver pronuncia anche avvisi, numeri delle righe e punti di interruzione nell’editor di testo di Xcode.

Gli utenti che hanno una percezione alterata dei colori possono usare nuovi filtri per regolare la tinta dello schermo. Il Mac modifica i colori a video per aiutarti a distinguere meglio le zone confuse. E puoi attivare e disattivare questa funzione nel pannello Opzioni Accessibilità premendo Comando-Opzione-F5.

Infine, una nuova opzione ti permette di assegnare il colore che preferisci all’intero schermo. È utile se noti che un certo colore ti aiuta a leggere meglio il testo.

macOS Catalina