Il questionario sull’occupazione di Steve Jobs va all’asta

I cimeli legati a Steve Jobs riscuotono sempre grande interesse, come questo questionario sull'occupazione che finisce all'asta.

Un raro questionario sull’occupazione compilato dall’ex CEO di Apple Steve Jobs andrà all’asta alla fine di questo mese.

Jobs compilò la domanda nel 1973, subito dopo aver lasciato il Reed College frequentato per circa sei mesi. Sul documento, Jobs elenca “English lit” come suoi studi e Reed College come scuola. Elenca “Computer” e “Calcolator” come competenze, insieme a “Progettazione” e “Tecnologia”, e afferma di avere abilità speciali che includono “Elettronica” e “Ingegnere tecnico o progettista digitale”.

LEGGI ANCHE: Apple II: schemi di progetto disegnati da Wozniak venduti all’asta

Un anno dopo, Jobs è entrato in Atari come tecnico, dove ha lavorato con Steve Wozniak prima che fondassero insieme Apple nel 1976.

Lo stesso documento è stato venduto all’asta nel 2018 per oltre 175.000 dollari. L’asta online sarà ospitata da Charterfields, su istruzioni di Begbies Traynor e Inquesta, inizierà il 24 febbraio e terminerà il 24 marzo.

iPhone 12 Pro (256GB) in offerta su

Curiosità