Microsoft spiega perché Surface Pro 7 “è meglio” del MacBook Pro M1

Il video pubblicato in queste ore da Microsoft mette a confronto il Surface Pro 7 con il MacBook Pro M1.

Il nuovo spot pubblicato da Microsoft e dedicato al Microsoft Surface Pro 7 mette a confronto questo dispositivo con il MacBook Pro M1 da 13 pollici.

Surface Pro 7

Il video evidenzia il touchscreen del Surface Pro 7 e la penna inclusa molto più utile, afferma Microsoft, della piccola barra (leggasi Touch Bar…) del Macbook Pro. Gli altri vantaggi del dispositivo sono la tastiera staccabile, un prezzo più basso e il fatto che il Surface è “un dispositivo da gioco migliore” rispetto al MacBook Pro. .

Microsoft non menziona però altri aspetti, come ad esempio le prestazioni. I risultati caricati su Geekbench mostrano che Surface Pro 7 dotato di Intel Core i3 con 4 GB di RAM ha punteggi single-core e multi-core rispettivamente di 769 e 1.851. Surface Pro 7 dotato di Intel Core i5 con 8 GB di RAM ha punteggi single-core e multi-core rispettivamente di 1.210 e 4.079. In confronto, il chip ‌M1‌ su un MacBook Pro da 13 pollici con 8 GB di memoria unificata ha ottenuto prestazioni migliori rispetto a entrambi i modelli Surface con punteggi single-core e multi-core rispettivamente di 1.735 e 7.686.

Microsoft ha da tempo posizionato i suoi dispositivi Surface come una combinazione ideale sia per chi cerca tablet che per chi, all’occorrenza, ha bisogno di un computer. Inoltre, già in passato l’azienda aveva pubblicato diversi annunci che confrontavano la sua linea Surface su MacBook Air, MacBook Pro e iPad di Apple.

MacBook Pro 16" (512GB) in offerta su

Concorrenza