L’EVP di Intel su Apple Silicon: “Ci sentiamo competitivi”

Intel teme i nuovi chip Apple Silicon? A quanto pare l'azienda si sente molto competitiva.

In un’intervista con Yahoo Finance, Gregory Bryant, il vicepresidente esecutivo (EVP) di Intel, ha dichiarato che la società si sente “molto competitiva” riguardo alla concorrenza di AMD e Apple Silicon.

Bryant ha rilasciato l’intervista per discutere la strategia di trasformazione di Intel per il 2021. Nell’intervista, Bryant ha dichiarato quanto segue:

C’è molta crescita nel settore. Quando sei in un business sano e in rapida crescita, ci aspettiamo che ci sia concorrenza, sia che provenga da Apple, dai ragazzi di ARM o da concorrenti tradizionali come AMD. Ci sentiamo molto competitivi, abbiamo prodotti forti nel mercato come i Tiger Lake e i nostri prodotti di 11º generazione stanno vendendo meglio di quanto ci aspettassimo all’inizio dell’anno.

L’intervista arriva subito dopo la notizia secondo cui Apple starebbe pianificando la produzione di un nuovo chip Apple Silicon ad alte prestazioni per il prossimo anno, con ben 32 core CPU e GPU.

Dato l’enorme aumento prestazionale portato dal nuovo chip M1 rispetto alle precedenti offerte Intel, non è esagerato affermare che il prossimo chip di Apple a 32 core potrebbe non avere problemi a superare i migliori chip Intel. La prossima serie di chip Apple debutterà nelle versioni aggiornate del MacBook Pro, nei nuovi desktop iMac e in una nuova versione di Mac Pro.

MacBook Air M1 in sconto su

Concorrenza