Le differenze tra MacBook Air 2020 e MacBook Air 2019

Apple ha da poco presentato il nuovo MacBook Air 2020. Scopriamo tutte le differenze con il precedente modello.

Ieri Apple ha annunciato il nuovo MacBook Air 2020 che porta diversi miglioramenti rispetto al MacBook Air 2019, tra cui un processore migliore, più spazio di archiviazione e la nuova Magic Keyboard. Scopriamo insieme tutte le differenze.

Con il coperchio chiuso, i due modelli sono indistinguibili. Lo schermo è lo stesso, cosi come tutte le dimensioni e rimane identica anche la videocamera FaceTime HD in 720p. Cambia invece il peso, che passa dai 1,25 Kg della versione 2019 ai 1,29 Kg della versione 2020, e la durata della batteria, che passa dalle 12 ore dichiarate della versione 2019 alle 11 ore dichiarate della versione 2020.

Nuovi processori per MacBook Air 2020

Il MacBook Air 2019 veniva fornito esclusivamente con un Intel Core i5 dual core da 1,6 Ghz di ottava generazione. Le cose cambiano con la versione 2020, che ora è disponibile con tre diversi processori Intel di decima generazione:

  • Intel Core i3 dual-core da 1,1 Ghz (Turbo Boost fino a 3,2GHz) con 4MB di cache L3
  • Intel Core i5 quad-core da a 1,1GHz (Turbo Boost fino a 3,5GHz) con 6MB di cache L3
  • Intel Core i7 quad-core da 1,2 Ghz (Turbo Boost fino a 3,8GHz) e 8MB di cache L3

Raddoppia la memoria interna

Una delle novità più gradite è il raddoppio della memoria interna, che passa dai 128 GB di base del modello 2019 ai 256 GB di base del modello 2020, e anche le possibilità di espansione raddoppiano, infatti la versione 2019 poteva essere aggiornata con un SSD fino a 1TB, che diventando 2 TB nella versione 2020. Non cambia la memoria RAM, che rimane disponibile nei tagli da 8/16 GB.

Nuova Magic Keyboard

MacBook Air 2020

Uno degli aspetti migliori di questo nuovo MacBook Air è l’introduzione della nuova Magic Keyboard con tasti con meccanismo forbice, la stessa che abbiamo visto di recente sul MacBook Pro 16. La precedente versione, invece, è dotata del “vecchio” meccanismo a farfalla, tristemente noto per non essere molto affidabile nel tempo.

Prezzo ribassato

Strano ma vero, Apple ha deciso di ridurre il prezzo di partenza del nuovo MacBook Air, che sebbene sia dotato di un processore della serie Core i3 e non Core i5, guadagna più memoria interna. Il nuovo MacBook Air 2020 parte da un prezzo di listino di 1229€, invece dei 1279€ della precedente versione.

Confronti