Apple brevetta il Magic Mouse che cambia forma

Un prossimo Magic Mouse di Apple potrebbe essere in grado di cambiare forma e dimensioni in base alle esigenze dell'utente.

Il prossimo Magic Mouse potrebbe integrare una tecnologia in grado di far cambiare forma al dispositivo in base alle esigenze dell’utente.

magic mouse

Chi lavora con il Mac per diverse ore al giorno conosce la necessità di avere un mouse adatto alla propria mano, onde evitare stanchezza o spiacevoli problemi al polso. Inoltre, in alcuni casi potrebbe essere utile avere mouse di diverse dimensioni e design per diverse attività.

In un nuovo brevetto pubblicato in questi giorni, Apple propone l’idea di avere un unico mouse in grado di adattarsi alle esigenze dell’utente. Questo particolare mouse ha un involucro contenente elementi articolati, con una superficie esterna nella parte superiore destinata al posizionamento del palmo dell’utente. Un attuatore contenuto all’interno del mouse si collega all’elemento articolato, spingendo e tirando il mouse in diverse posizioni.

mouse apple adattivo

La curvatura del mouse e la sua l’altezza possono essere regolate per soddisfare le preferenze dell’utente. In pratica, questa tecnologia potrebbe rendere il mouse più sottile, ad esempio per facilitarne il trasporto. Altre funzioni permettono di regolare il mouse in altezza, in larghezza e anche nella forma, almeno per la parte superiore.

I sistemi di attuazione possono infatti assumere più forme, inclusi meccanismi a forbice, motori rotanti con puntelli estensibili, attuatori multisegmento per un maggiore controllo sulle dimensioni e persino attuatori basati su magneti.

Sarà questo il Magic Mouse del futuro?

Brevetti