MacBook Pro 16: come risolvere il problema degli speaker

Nonostante Apple, secondo alcuni rumors, stia per rilasciare un update, è possibile risolvere già da ora il problema legato alla qualità dell'audio in uscita segnalato da molti utenti in rete.

Ci sono state numerose segnalazioni relative a una qualità sonora caratterizzata da alcuni “scoppiettii” provenienti dalle superbe casse del nuovo MacBook Pro. Ecco come risolvere da subito il problema.

MacBook Pro 16 pollici - casse 6

Dopo il primo unboxing, stiamo testando in modo approfondito il nuovo MacBook Pro da 16 pollici e ultimando la recensione che pubblicheremo nei prossimi giorni. Nonostante il nostro modello non presenti il problema qui segnalato, sono molte le fonti che lamentano di uno scoppiettio proveniente dalle casse del MacBook durante la riproduzione di qualsiasi fonte audio che, oltre ad essere fastidioso, rende inascoltabile qualsiasi audio.

La soluzione, fortunatamente, è di carattere esclusivamente software ed infatti Apple ha già promesso a breve un update che contiene il fix necessario. Se invece non volete aspettare, seguite le indicazioni di seguito.

Come risolvere il problema audio del MacBook Pro 16 pollici

Per risolverlo, basta lanciare l’ app Configurazione MIDI Audio, che si trova nella cartella Utilità all’interno della cartella Applicazioni.

Si aprirà una schermata simile a questa:

audio midi setup

Basterà cambiare la frequenza di campionamento dai 44.100 Hz a 48KHz ed il gioco è fatto.

Il problema sembra essere correlato alla frequenza di campionamento. Con l’audio digitale, il suono viene suddiviso in sezioni, chiamate “campioni”. Il numero di sezioni al secondo è espresso in KHz (migliaia di campioni al secondo). L’impostazione predefinita per il Mac è 44,1 KHz, lo stesso usato per i CD. Sembra però che i driver nel Mac non siano in grado di gestire questa frequenza di campionamento. La soluzione, quindi, è cambiarla.

E questo è tutto. Considerando che il marketing di Apple per il nuovo MacBook Pro è fortemente incentrato anche sui nuovi altoparlanti dedicati ai musicisti che lo usano per scopi “pro”, questo è un bug davvero terribile. Fortunatamente è di risoluzione estremamente facile.

Fateci sapere nei commenti se, oltre ad essere fortunati possessori del nuovo MacBook Pro 16, avete risolto il problema con questa soluzione.

Guide Mac