Il padre di Mac OS X lascia Apple

Proprio così. L’uomo che ha guidato lo sviluppo di Mac OS X fin dagli albori – Bertrand Serlet – lascia Apple. Un uomo poco conosciuto dal grande pubblico, ma che è stato un pilastro dell’azienda di Cupertino, quasi una figura leggendaria. Perché lascia?

La sorpresa e le perplessità per questo abbandono sono grandi, soprattutto considerato che si avvicina il rilascio di Lion, il primo aggiornamento operativo dopo Snow Leopard. Serlet, che ricopriva la carica di Senior Vice President della divisione Mac Software Engineering, ha lavorato con Steve Jobs per 22 anni iniziando dallo sviluppo del sistema operativo NeXTSTEP fino a guidare i rilasci delle più recenti versioni: Mac OS X Tiger, Leopard e Snow Leopard. Sarà sostituito da Craig Federighi, Vice President Mac Software Engineering.

Serlet dichiara di volersi dedicare più alla scienza che ai prodotti, ma già circolano voci che individuano come driver di questa scelta la sempre minore importanza dei sistemi operativi desktop di Apple. Ora è iOS il motore di crescita dell’azienda, trascinando al successo i suoi sviluppatori. Così Scott Forstall, leader del team di sviluppo iOS, è l’astro nascente dell’universo Apple, mentre Serlet si spegne.

Fonte: http://www.apple.com/pr/library/2011/03/23serlet.html

Immagine: http://202.218.223.135/docs/2008/0611/serlet.jpg

Approfondimenti