Eddy Cue, Steve Jobs e l’iMac Blu Bondi

Eddy Cue, Vice President of Internet Software and Services di Apple, ha raccontato un sintomatico aneddoto sul cofondatore di Apple Inc.

iMac Bondi blue, Steve Jobs

Come avrete modo di ascoltare, in questo video Cue racconta:

Stavamo lanciando l’iMac Blu Bondi […] al Flint center di Cupertino. Sfortunatamente non ci era stato possibile arrivare in anticipo; Stomp era lì la sera prima, noi avremmo lanciato il nostro prodotto il giorno successivo e avremmo potuto stabilirci sul luogo solo dopo la mezzanotte. Così arriviamo per quell’ora, pronti per fare delle prove… Una delle cose che desideravamo era far comparire l’iMac dal palco durante la presentazione. E illuminarlo con delle luci. Io ero seduto in mezzo al pubblico, l’iMac compare, le luci si accendono e così esclamo: “Wow, che fico!”
Steve però interrompe il tutto e dice: “Fermi, questa cosa fa schifo!” […] “Dovrebbe uscire in modo da vederne il lato, dove si possa riconoscere il colore, la luce dovrebbe colpire questo lato e dovrebbe accendersi solo una volta che è l’iMac è girato verso il pubblico”. Trenta minuti dopo riusciamo a sistemare la cosa e quando vedo nuovamente l’iMac uscire dal palco esclamo: “Wow, aveva assolutamente ragione, è incredibile!” Steve aveva un tale amore per il dettaglio in qualsiasi cosa facesse… questo è quello che ci ha insegnato.

Cue continua quindi il suo discorso spiegando quanto fosse importante per lui l’amicizia di Steve Jobs, sempre al suo fianco anche nei momenti più bui della sua vita e conclude, dal profondo del suo cuore, ringraziandolo.

A voi il video:

[via www.cultofmac.com]

Mac mini in sconto su

Curiosità