Con Monterey e AirPlay puoi usare un altro Mac come monitor secondario

Con AirPlay su Monterey possiamo utilizzare un Mac come monitor secondario di un altro Mac compatibile. Ecco tutti i dettagli.

Una delle nuove funzionalità più interessanti di macOS Monterey è la possibilità di trasmettere contenuti AirPlay su un Mac da altri dispositivi Apple, come iPhone, iPad o un altro Mac.

mac monitor monterey

AirPlay su Mac funziona sia in modalità wireless tramite Wi-Fi che cablata utilizzando un cavo USB, con Apple che consiglia di utilizzare quest’ultima se l’utente vuole assicurarsi che non ci sia alcun tipo di latenza.

Questa novità consente inoltre agli utenti di estendere o eseguire il mirroring del display di un dispositivo Apple su un Mac, anche in configurazione Mac-to-Mac. Ciò consente ai Mac supportati di utilizzare un altro Mac come display esterno.

Vale la pena notare che queste nuove funzionalità di AirPlay non sostituiscono completamente la vecchia Target Display Mode disponibile sugli iMac rilasciati tra il 2009 e il 2014, poiché AirPlay comprime i video inviati da un Mac a un altro e che, in modalità wireless, si può registrare una piccola latenza.

A partire da macOS Monterey, i Mac supportati possono funzionare anche come sorgente di speaker AirPlay 2, consentendo agli utenti di trasmettere in modalità wireless musica o podcast da un dispositivo Apple a un Mac o di utilizzare il computer come altoparlante secondario per l’audio multi-room.

AirPlay su Mac funziona su MacBook Pro o MacBook Air 2018 o successivi, iMac o Mac Pro 2019 o successivi e iMac Pro e Mac mini 2020.

MacBook Air M1 in sconto su

macOS