Un raro esemplare di Apple I venduto all’asta

E' stato venduto all'asta un raro esemplare, perfettamente funzionante, del primo computer di Apple, l'Apple I.

Questa settimana, un raro esemplare di Apple I completamente funzionante è stato venduto all’asta per la cifra di 458.711 dollari.

RR Auction afferma che il computer è stato acquisito in origine dal negozio di computer SoftWarehouse nel Michigan negli anni ’80 come parte di uno scambio per l’acquisto di una nuova macchina IBM. Successivamente, è stato esposto nel negozio in una custodia stile museo su misura. Il computer è poi stato ripristinato allo stato operativo originale nel giugno 2019 da un “esperto Apple-1“, Corey Cohen, che ha valutato le condizioni correnti dell’unità come 8 su 10.

L’Apple-1 non è solo una meraviglia dell’ingegno dell’informatica del passato, ma il prodotto che ha lanciato quella che oggi è una delle aziende più preziose e di successo al mondo“, ha dichiarato Bobby Livingston, Executive VP di RR Auction, aggiungendo che i primi prodotti Apple continuano ad attirare l’interesse dei fan dell’azienda in tutto il mondo.

Il computer è stato venduto completo di tutti i componenti e gli accessori necessari per il funzionamento e si è dimostrato perfettamente funzionante in un test della durata di circa otto ore.

Si ritiene che il co-fondatore di Apple, Steve Wozniak, abbia costruito 200 computer Apple-1 e ne abbia venduti 175, rendendolo un costoso oggetto da collezione. Il computer è stato originariamente concepito come un circuito nudo da vendere come kit che poi sarebbe stato completato da appassionati di elettronica, ma Steve Jobs ha successivamente deciso di vendere 50 unità del computer completamente assemblate al The Byte Shop in California.

Un altro esemplare di Apple-1 perfettamente funzionante è stato venduto per 905.000 dollari nel 2014.

Curiosità