Twitter torna su Mac App Store grazie a Catalyst

Twitter torna su Mac grazie a Catalyst, con una versione sviluppata partendo dall'applicazione per iPad.

Catalyst, il framework Apple che permette agli sviluppatori di trasformare le app iPad in app per macOS, ha consentito a Twitter di riportare la sua app per Mac sullo store.

A quasi 20 mesi di distanza dall’eliminazione dell’app per Mac, Twitter torna su Mac App Store sfruttando proprio il nuovo framework Catalyst di Apple, tanto criticato da altri sviluppatori.

Questo significa che Twitter ha trasformato il client iPad in una versione nativa e compatibile anche per Mac, dotata di un’interfaccia ottimizzata per macOS. L’interfaccia è in linea con il design di macOS, ma non mancano alcune stranezze come una barra degli strumenti in stile iOS.

Per quasi 2 anni, gli utenti non hanno potuto utilizzare Twitter su Mac, visto che l’azienda aveva bloccato l’accesso al social network anche a molte app di terze parti. Tra le poche alternative c’era TweetDeck.

Con Catalyst, Twitter offre funzionalità di classe desktop come il supporto per più finestre, il ridimensionamento delle finestre, la dark mode, il trascinamento della selezione, le scorciatoie da tastiera, le notifiche e altro ancora. Molte delle funzionalità incluse in Twitter per Mac non sono disponibili per gli utenti dell’app mobile di Twitter.

Catalyst consentirà inoltre a Twitter di implementare aggiornamenti per Mac insieme alle sue controparti mobili. In passato, invece, l’azienda aggiornava la versione Mac anche con mesi di distanza e con frequenza minore rispetto alle versioni mobile.

Twitter per Mac è scaricabile gratuitamente dal Mac App Store.

 

Mac App Store