Disponibile la beta pubblica di macOS 13, ecco come installarla!

Pronti a provare la beta pubblica di macOS Ventura?

Da pochi minuti è disponibile la prima beta pubblica di macOS 13 Ventura.

macOS Ventura

Prima di illustrarvi come installarla, ricordiamo che la beta pubblica è pur sempre un aggiornamento di test e che potrebbero esserci bug, problemi di vario tipo e incompatibilità con alcuni software di terze parti. Dalle nostre prove, non abbiamo notato particolari problemi su Mac con chip M1, ma è assolutamente consigliato effettuare un backup del Mac prima di procedere con l’installazione della beta.

Backup

Poiché si tratta di una beta, con i relativi bug, crash e possibili incompatibilità con app terze, consigliamo  di effettuare un backup tramite Time Machine o altre alternative seguendo la guida ufficiale Apple. Inoltre, ricordiamo che macOS Ventura può essere installato solo su questi Mac:

  • iMac 2017 e successivi
  • iMac Pro 2017 e successivi
  • MacBook Air 2018 e successivi
  • MacBook Pro 2017 e successivi
  • Mac Pro 2019
  • Mac mini 2018 e successivi
  • MacBook 2017 e successivi
  • Mac Studio 2022

Prima di procedere con l’installazione, assicurati di avere almeno 20 GB di spazio disponibile su disco.

LEGGI ANCHE: Tutte le novità di macOS Ventura

Installazione

Un volte effettuate le operazioni preliminari, puoi procedere con l’installazione della beta pubblica di macOS Ventura. Ecco tutti i passaggi da seguire:

  1. Accedi alla pagina ufficiale beta.apple.com
  2. Cliccate sul pulsante Sign In in alto a destra ed accedi inserendo le credenziali del tuo ID Apple
  3. Cliccate su Enroll Your Device dal menu in alto
  4. Selezionate macOS dal menu in alto
  5. Scorri in basso e clicca sul pulsante Download the macOS Public Beta Access Utility
  6. Una volta scaricato il file macOSPublicBetaAccessUtility.dmg, recati nella cartella in cui hai scaricato il file (di default è “Download”) ed effettua un doppio click su di esso. All’interno del file immagine troverai il pacchetto macOSPublicBetaAccessUtility.pkg che dovrai aprire per avviare l’installazione seguendo la procedura guidata.

Una terminata questa procedura, potrai avviare l’aggiornamento a macOS Ventura che, ricordiamo, potrebbe richiedere diverso tempo. Se non compare un pop-up automatico per il download del sistema operativo, potete avviare l’update andando in Preferenze di Sistema > Aggiornamento Software.

Mac mini in sconto su

Guide Mac