Le spedizioni di alcune configurazioni di MacBook Pro 14 e 16 slittano al 2022

Se volete comprare un MacBook Pro da 14 o 16 pollici state attenti alle tempistiche delle spedizioni.

Due settimane dopo il lancio dei nuovi modelli di MacBook Pro da 14 e 16 pollici, le spedizioni di alcune configurazioni slittano addirittura al 2022.

macbook pro recensioni

Mentre le configurazioni standard dei modelli MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici ordinati tramite il negozio online di Apple sono stimate per la consegna nella prima settimana di dicembre, molte configurazioni personalizzate vengono spedite alla fine di dicembre e alcune addirittura solo nel 2022. Negli Stati Uniti, ad esempio, è prevista la consegna entro il 3 gennaio di un MacBook Pro da 14 pollici configurato con un chip M1 Max, 64 GB di memoria unificata e un SSD da 1 TB.

Anche la disponibilità in negozio è scarsa al momento, con molte configurazioni di MacBook Pro non disponibili per il ritiro in alcuni Apple Store sparsi per il mondo. Per fortuna in Italia la situazione sembra essere decisamente migliore, con tempistiche che, nel peggiore dei casi, arrivano alla metà di dicembre.

spedizioni macbook pro

Ma quali sono i fattori che hanno portato a questi ritardi? Prima di tutto forse nemmeno Apple si aspettava una forte domanda per i nuovi modelli MacBook Pro, a cui bisogna aggiungere una carenza di chip a livello mondiale e conseguenti interruzioni della produzione legate alla pandemia. In una chiamata sugli utili il mese scorso, il CEO di Apple Tim Cook ha affermato che le forniture limitata hanno avuto un impatto stimato di 6 miliardi di dollari sui ricavi di Apple nell’ultimo trimestre e ha affermato che tal trend potrebbe ripetersi anche durante le festività natalizie.

Per scoprire tutto sui nuovi MacBook Pro potete dare un’occhiata al nostro articolo dettagliato.

MacBook Air M1 in sconto su

News