Duet Air 2.0: arriva un update con diverse migliorie

Nonostante l'arrivo di Sidecar con macOS Catalina, Duet Air rimane ancora oggi una alternativa interessante e di buon livello nell’utilizzo di un monitor esterno.

Nel corso di queste ultime settimane abbiamo assistito alla grande esplosione di quello che è stato l’utilizzo di iPad come monitor esterni per i nostri Mac. Questo grazie alla funzionalità introdotta con macOS Catalina e denominata Sidecar, il cui funzionamento ora con gli ultimi aggiornamenti, è praticamente perfetto.

Detto questo Duet ha sviluppato, prima di Apple, una soluzione che per mesi ha funzionato correttamene e che permetteva di sfruttare al meglio, su varie piattaforme, il nostro tablet come elemento di estensione del notebook o del computer in uso. Sfruttare un iPad in questo contesto ritornava molo utile, credeteci, specie

Di recente è stato rilasciato un major update per Duet Air che arriva quindi alla versione 2.0 con non poche novità interessanti. In primo luogo notiziamo come la latenza in generale sia stata completamente ridotta fino ad un massimo di 30ms, il che renderà ancora più piacevole la recente esperienza di utilizzo del prodotto. Ma non finisce qui visto che si è puntato anche molto sulla sicurezza in generale e sulla necessità di migliorare quelli che sono gli standard di decrypt a 256-bit. Una maggiore efficenza ed una migliore sicurezza rendono senza dubbio l’esperienza di utilizzo in generale notevolmente migliorata. Arriva anche la risoluzione dei problemi con gli iMac 5K che ora quindi potranno funzionare nella modalità Target Display e permettere agli utenti di poterli sfruttare per molte delle loro capacità a disposizione. U

ltima, ma non meno importante, è anche la compatibilità con i PC Windows il che potrebbe diventare comoda e utile anche per potenziali sistemi di Remote Desktop in ambito lavorativo.

Due Air 2.0 è disponibile sotto forma di due differenti modelli di acquisto. Potreste procedere con il pagamento di un abbonamento mensile dal vostro di 2 dollari oppure sfruttare la promozione che prevede il pagamento di un anno intero, quindi di 12 mesi, al prezzo di 20 dollari. Ci sono altre soluzioni, come la stessa Sidecar di Apple gratuita, ma provare non costa nulla.

MacBook Pro 16" (512GB) in offerta su

App Store (Mac)