Come utilizzare l’app Dov’è su macOS Catalina

A cosa serve la nuova app Dov'è su macOS Catalina? E come si configura? Scopriamo insieme una delle nuova app integrate da Apple nel nuovo sistema operativo per Mac.

Dopo l’arrivo su iOS 13, anche macOS Catalina ha ora la sua app Dov’è che ci permette di ritrovare i nostri dispositivi Apple persi o rubati, ma anche di controllare dove si trovano amici e familiari che hanno condiviso la loro posizione.

Con l’applicazione Dov’è possiamo utilizzare il nostro Mac per scoprire l’esatta posizione dei nostri dispositivi, dei dispositivi dei nostri familiari e di quelli dei nostri amici che hanno accettato la condivisione.

Nella schermata Dispositivi visualizziamo tutti i nostri prodotti Apple registrati con lo stesso ID Apple: iPhone, iPad, Mac, Airpods. Selezionando il singolo dispositivo e cliccando con il tasto destro del mouse abbiamo diverse opzioni:

  • Fai suonare: il dispositivo emetterà un suono, utile per ritrovarlo in casa quando non ricordiamo dove lo abbiamo lasciato
  • Indicazioni: l’app mostrerà le indicazioni per raggiungere il luogo in cui si trova il dispositivo. Le indicazioni verranno mostrate nell’app Mappe su Mac
  • Contrassegna come smarrito: attivando questa opzione, possiamo bloccare il dispositivo e tenere traccia della sua posizione, anche senza connessione internet attiva. E’ anche possibile fornire informazioni di contatto nel caso qualcuno ritrovasse il dispositivo.
  • Inizializza questo dispositivo: in caso di furto o smarrimento, è possibile ripristinare il dispositivo onde evitare che i nostri dati vengano letti da qualcun altro.

Puoi ritrovare un dispositivo anche se non è connesso al Wi‑Fi, grazie alla localizzazione crowd-sourced: il dispositivo di un altro utente Apple nelle vicinanze può rilevare il segnale Bluetooth del dispositivo che hai contrassegnato come smarrito, e mandarti la posizione. Tutto avviene in forma anonima e con crittografia end‑to‑end, così la privacy di tutti è al sicuro.

Dalla schermata Dispositivi abbiamo anche accesso alla posizione dei dispositivi appartenenti ad altri membri della famiglia. Tale funzione è molto utile soprattutto per chi ha figli piccoli e vuole assicurarsi che siano arrivati a scuola o che non si trovino in luoghi pericolosi. Ovviamente, i dispositivi degli altri membri della famiglia devono accettare e abilitare la condivisione.

Nella scheda Persone possiamo visualizzare la posizione degli amici che hanno accettato la nostra richiesta. Per ogni contatto, possiamo visualizzare le info specifiche di quella persona e ricevere le indicazioni su come raggiungerlo. Cliccando su “Condividi la mia posizione” possiamo aggiungere altre persone con cui vogliamo attivare tale condivisione.

Con le nuove opzioni puoi anche programmare le notifiche della posizione per i vari giorni della settimana, usare nomi più descrittivi per i luoghi e controllare meglio la tua privacy.

Per tutte le schede dell’app, possiamo scegliere di visualizzare la posizione su mappa 3D, classica, ibrida o satellite.

Guide