Tuning WiFi su OSX

Se rilevate problemi di performance e velocità sulla vostra rete wifi domestica, una delle possibili cause potrebbe essere l’utilizzo di canali con interferenze. Le frequenze utilizzate sono infatti spesso condivise con altri dispositivi, altre reti o altri sistemi senza fili: scegliere il canale trasmissivo più libero e con meno “rumore” potrebbe migliorare di molto la comunicazione tra i vari device collegati. Vediamo come.

wifi1

Non è necessario installare alcun software o utility aggiuntiva: è sufficiente posizionarsi sull’icona wifi nella barra dei menu in alto a destra e cliccare tenendo premuto ALT (provate sempre a cliccare con ALT per scoprire nuove utilità ed opzioni nei menù di OSX) per abilitare la voce “Diagnostica rete Wireless” del menù che appare.

wifi2

Dopo aver selezionato l’opzione inserite la password di amministrazione richiesta, ignorate la finestra attiva e dal menu in alto scegliete “Finestre > Utility > WiFi Scan > Scan Now”.  Al termine troverete, oltre alle reti rilevate, i canali migliori a disposizione da impostare sia per entrambe le frequenze 2,4 GHz e 5 GHz.

wifi3

A questo punto resta solo da accedere al nostro router ed impostare i canali suggeriti per le diverse frequenze e verificare se le nuove performance sono migliorate (iniziate da un nuovo  ALT-Click sull’icona WiFi che dovrebbe mostrarvi la velocità di connessione disponibile…).

Per un approfondimento su frequenze e canali potete iniziare da questo articolo su wikipedia.

Fonte e Immagini: OSX Daily

 

MacBook Air M2 in sconto su amazon logo

Guide Mac