iDatabase, uno dei migliori programmi per gestire un database sul Mac, si aggiorna alla versione 2.3

Abbiamo già avuto modo di segnalarvi (qualche tempo fa) questa utile applicazione ma da qualche giorno iDatabase è disponibile sul Mac App Store aggiornato e con alcune interessanti novità. Allora vediamo insieme di cosa si tratta e che cosa ci offre questa bella ed utile applicazione.

In primo luogo dobbiamo dire che si tratta di una applicazione ideata e scritta specificatamente per Mac OS X che consente di creare dei database di qualsiasi genere, per il nostro lavoro ma anche per il tempo libero. Offre diversi modelli di database (più di venti) ognuno ricco di numerosi campi nei quali inserire i dati di interesse, il tutto ovviamente finalizzato al soddisfare  il maggior numero di esigenze e di richieste dell’utilizzatore.
Ovviamente i nostri dati possono essere protetti da una password, sincronizzati, importati od esportati facilmente con l’app iDatabase per iPhone (1,59 euro su iTunes App Store).

Con questa nuova versione sono stati aggiunti altri campi di inserimento dati oltre ad un generale miglioramento delle prestazioni ed alla correzione di tutti i bug segnalati nella precedente.

Se volete acquistare iDatabase la trovate su Mac App Store a 11,99 euro seguendo questo link.

MacBook Air M1 in sconto su

App Store (Mac)