Il terzo fornitore di mini-LED per Apple non supera la certificazione

La produzione di display mini-LED richiestia da Apple potrebbe subire un rallentamento nei prossimi mesi.

Secondo le ultime voci, la ricerca da parte di Apple di ulteriori fornitori di display mini-LED ha subito un rallentamento dopo che l’ultimo tentativo di superare la certificazione da parte di uno dei candidati principali è fallito.

macbook pro design

L’iPad Pro da 12,9 pollici con chip M1 rilasciato nel 2021 è stato il primo prodotto Apple a presentare un display Liquid Retina XDR con mini-LED, anziché il tradizionale LCD o l’alternativa OLED. In seguito sono arrivati anche i modelli MacBook Pro da 14 pollici e 16 pollici ridisegnati con display mini-LED e si prevede che seguiranno altri modelli nel 2022 con la stessa tecnologia di visualizzazione.

Apple attualmente sfrutta solo due fornitori di chip mini-LED; il principale è Epistar con sede a Taiwan e l’altro è Ams Osram con sede in Germania. Epistar intende espandere la sua capacità di produzione a Taiwan e in Cina, mentre Ams Osram ha iniziato a collaborare con Apple nella seconda metà del 2021.

Il produttore di chip mini-LED Sanan Optoelectronics con sede in Cina avrebbe dovuto essere il terzo fornitore di questo componente, ma secondo DigiTimes, l’azienda non ha ancora superato la certificazione richiesta da Apple. Nello specifico, i dirigenti Apple avrebbero bocciato i primi componenti mini-LED di test prodotti da Sanans, rallentando di fatto la tabella di marcia dell’azienda.

Poiché Apple richiede che i suoi produttori della catena di approvvigionamento dispongano di licenze tecnologiche sufficienti, proprie o di altri, per evitare la violazione dei brevetti, il mancato superamento della certificazione da parte di Sanan, oltre ai problemi di qualità, è probabilmente correlato anche ai problemi di brevetto.

Apple ha però la necessità di aumentare la produzione di display mini-LED proprio in ottica 2022, quando dovrebbero arrivare nuovi modelli che sfrutteranno questa tecnologia come iMac, MacBook Air e nuovi iPad.

MacBook Air M1 in sconto su