Universal Control è attivabile nell’ultima beta di macOS Monterey

Se hai installato la beta di macOS Monterey, esiste un modo per iniziare a provare l'attesa funzione Universal Control.

Una delle funzionalità più attese in arrivo su macOS Monterey e iPadOS 15 è Universal Control, che consentirà agli utenti di utilizzare testiera e mouse/trackpad di un singolo Mac su più iPad o Mac. Dall’ultima beta di macOS Monterey è finalmente possibile attivare in parte questa novità.

ipad mac Universal Control

Come riporta MacRumors, nell’ultima versione beta di ‌macOS Montereyrilasciata l’11 agosto, Universal Control può essere abilitato e utilizzato tra due Mac (non ancora tra Mac e iPad).

Per abilitarlo, gli utenti dovranno seguire i passaggi descritti in questo post di GitHub, che richiede l’esecuzione di una serie di linee del terminale, la modifica delle impostazioni di sistema e l’esecuzione di vari comandi per abilitare “Ensemble“, il nome in codice interno di Apple per Universal Control.

ATTENZIONE: Universal Control non è ancora ufficialmente abilitato nell’ultima beta di macOS e i passaggi necessari per attivarlo sono complessi. Per questo motivo, procedete solo se siete esperti di comandi tramite Terminale e solo se siete consapevoli dei possibili rischi. 

In ogni caso, sebbene non sia ufficialmente supportato, Universal Control funziona perfettamente con un ritardo e una latenza minimi quando si passa da un dispositivo all’altro, proprio come mostrato da Apple durante la presentazione. Tuttavia, ci sono ancora alcuni problemi tecnici. Ad esempio, Universal Control nella sua versione finale consentirà al Mac di rilevare senza problemi un altro Mac o iPad posizionato accanto ad esso, consentendo agli utenti di spostare automaticamente mouse e tastiera tra i dispositivi.

Nell’ultima versione beta, invece, gli utenti devono prima selezionare il proprio Mac in Preferenze di Sistema -> Monitor -> Aggiungi monitor e poi selezionare il proprio dispositivo in “Collega mouse e tastiera“. Inoltre, Universal Control consentirà agli utenti di trascinare e rilasciare file, foto, video e altro tra i dispositivi, cosa non ancora presente nell’ultima beta.

Ed ecco l’elenco dei Mac che possono avviare Universal Control:

  • MacBook Pro (2016 e successivi)
  • MacBook (2016 e successivi)
  • MacBook Air (2018 e versioni successive)
  • iMac (2017 e successivi)
  • iMac (5K Retina 27 pollici, fine 2015)
  • Mac mini (2018 e successivi)
  • iMac Pro
  • Mac Pro 2019

La versione finale di Universal Control dovrebbe essere disponibile in autunno.

MacBook Air M1 in sconto su

News