Come crittografare un backup su Mac

Crittografare un backup significa proteggere al meglio tutte le copie dei tuoi dati memorizzati su macOS.

Come insegna Apple, la privacy è sempre più fondamentale in un mondo fatto di dati, informazioni e password online. In questa guida, vediamo come creare un backup crittografato su Mac per proteggere al meglio le copie dei nostri dati.

Se da una parte Apple lavora sempre di più per proteggere la sicurezza su macOS, un’area a rischio rimane quella dei backup. Le copie dei dati di un utente e tutti i file associati possono infatti essere archiviati senza alcuna crittografia in grado di proteggere al meglio queste informazioni. Nel caso di backup archiviati su un disco esterno, ad esempio, un malintenzionato potrebbe prendere il possesso del dispositivo e accedere facilmente ai dati memorizzati.

Con Time Machine, Apple offre un sistema rapido e veloce per gestire i backup nel modo più naturale possibile: dimenticarsene. Il sistema è totalmente automatizzato ed effettua una copia costante di tutti i dati memorizzati sul sistema operativo. L’unica cosa che consigliamo di controllare è l’attivazione della crittografia per i backup.

Data la sua semplicità di utilizzo, Time Machine su macOS ha davvero poche impostazioni da poter cambiare ma, purtroppo, non esiste un modo per importare la crittografia dei backup esistenti. Questo significa che, una volta attivata, la crittografia verrà impostata solo sui backup futuri e dovrai quindi ricominciare da zero, perdendo le istantanee di backup precedenti. Se desideri mantenere i backup esistenti, consigliamo di utilizzare un’unità diversa come memoria esterna per i backup crittografati.

Ecco come abilitare i backup Mac crittografati in Time Machine:

  1. Apri le Preferenze di Time Machine dalla barra dei menu o dalle Preferenze di Sistema
  2. Fare clic su Seleziona disco
  3. Seleziona l’unità che desideri utilizzare per i backup di Time Machine
  4. Assicurati che la casella di controllo accanto a Codifica i backup sia selezionata
    backup crittografato mac
  5. Fare clic su Utilizza il disco
  6. Inserisci la password per il backup
  7. Verifica la  password
  8. Inserisci un suggerimento per la password.
  9. Clicca su Codifica disco
  10. Attendi che macOS prepari l’unità ed esegua il primo backup crittografato completo

Inutile ma doveroso ricordare che non dovrai dimenticare questa password, perché altrimenti non potrai più accedere ai tuoi backup. Dato che si tratta di una password che probabilmente userai pochissime volte, suggeriamo di memorizzarla in un’app di gestione password onde evitare qualsiasi rischio.

iMac 24" M1 in sconto su

Guide Mac