Dirigente Apple parla dell’app Comandi per Mac

macOS Monterey introduce diverse novità, tra cui anche l'app Comandi.

Apple questa settimana ha presentato macOS Monterey e una delle novità è l’introduzione dell’app Comandi anche su Mac. In una nuova intervista sul podcast “Mac Power Users” di Relay FM, Vivek Bhardwaj di Apple ha parlato in modo più approfondito di questa novità.

Nell’intervista, Bhardwaj, che lavora nel marketing dei prodotti per iOS, iPadOS e macOS, ha spiegato perché Apple ha deciso di portare ufficialmente l’app Comandi sul Mac:

Ci stiamo lavorando da tempo. Quando abbiamo lanciato l’app Comandi per la prima volta su iPhone e iPad è stata una grande opportunità per ottenere un feedback a riguardo. iPhone e iPad sono dispositivi che porti con te ovunque e l’automazione su quelle piattaforme non esisteva prima di Comandi. Questa è stata una grande opportunità per testarlo e lavorare a stretto contatto con l’ecosistema degli sviluppatori. E ora lo abbiamo portato sul Mac.

Abbiamo imparato molto, abbiamo ricevuto molti feedback e ora stiamo costruendo su queste basi davvero, davvero solide. Riteniamo che sia il momento giusto per portare davvero i comandi rapidi sul Mac.

Uno degli obiettivi che Apple si era prefissata di raggiungere era quello di riuscire a integrare completamente l’app Comandi su Mac con il resto dell’esperienza macOS. In questo modo sarà tutto integrato, anche nei menù, Finder, Spotlight e anche Siri.

Potete ascoltare l’intervista completa su Mac Power Users, disponibile sul sito web di Relay FM. Se volete scoprire tutte le novità della nuova versione di macOS potete dare un’occhiata al nostro articolo dedicato.

MacBook Air M1 in sconto su

News