iMac M1: arrivano i primi unboxing e review dagli USA

Diamo uno sguardo ai primi video unboxing e review del nuovo iMac con chip M1.

Il nuovo iMac da 24 pollici con chip M1 è ora disponibile per l’ordine e inizierà ad arrivare ai primi clienti a partire da venerdì 21 maggio. Nell’attesa possiamo dare uno sguardo ai primi video unboxing e review.

iMac M1

Per scoprire tutti i dettagli sul nuovo iMac M1 e le differenze con la precedente generazione potete dare un’occhiata al nostro articolo dedicato. Inoltre, i nuovi iMac sono disponibili anche su Amazon, ma con spedizioni a partire dal 27 maggio.

In vista dell’arrivo dei primi ordini questo venerdì, Apple ha fornito ad alcuni canali YouTube e media un’anteprima del suo nuovo computer desktop alimentato dal chip M1. Dalle recensioni emerge, ovviamente, che le prestazioni sono in linea con quelle di altri prodotti con chip M1.

The Verge sul nuovo iMac M1:

Le prestazioni di questa macchina sono le medesime ottenute dal MacBook Pro e dal Mac Mini con chip M1. Non sorprende, dal momento che questi dispositivi utilizzano tutti lo stesso processore. Ma è un buon metodo di paragone per valutare se l’iMac è in grado di gestire il tuo lavoro: se ti aspetti di poter portare a termine un’attività con un MacBook Pro M1, sarai in grado di farlo su questo.

Nello specifico, sono stato in grado di utilizzare la mia unità di prova per tutti i tipi di attività quotidiane, dall’e-mail a YouTube al lavoro di foto e video amatoriali. Sono stato in grado di saltare tra oltre 25 schede di Chrome con Cinebench in loop in background, senza rallentamenti di sorta.

Gizmodo elogia la  webcam dell’iMac M1:

Trascorro molto del mio tempo in videochiamate, come molti di noi oggigiorno, e anche se ho la fortuna di avere un ufficio a casa dedicato con grandi finestre, queste sono rivolte a nord. Ciò significa che non ricevo luce solare diretta. La mia illuminazione dall’alto non è granchè, cosa che potrei mitigare con una lampada da scrivania più morbida o una luce ad anello, ma che non ho ancora fatto. La webcam a 1080p dell’iMac Intel dello scorso anno è stato un enorme miglioramento, ma quella del nuovo iMac unita alla magia dell’ISP del chip M1 fa miracoli. Mi sembra di essere illuminato come se fossi sul set di un film. Anche in una giornata uggiosa con l’illuminazione ambientale più intensa, la luce nel mio ufficio durante una chiamata su Google Meet sembrava sempre diffusa.

Engadget descrive in dettaglio il nuovo design, concentrandosi in particolare sulla colorazione arancione:

Ho optato per l’iMac in colorazione arancione per la nostra recensione. In realtà ha una tonalità leggermente rosata lungo il “mento” sotto lo schermo, mentre il case posteriore sembra più distintamente arancione. Nonostante l’estetica giocosa, l’iMac sembra ancora un dispositivo premium. Mi piace particolarmente il modo in cui la luce rimbalza sul retro della base. L’iMac non ha più avuto così tanta energia dai tempi dell’iMac G3.

Di seguito potete dare un’occhiata ad altri video unboxing e review dove è possibile vedere “dal vivo” il nuovo design adottato da Apple.

MacBook Air M1 in sconto su

News