Safari su macOS 11.3 supporta i video WebM

I video WebM sono ora supportati su Safari grazie a macOS 11.3.

Con la seconda beta di macOS 11.3, Safari offre il supporto per la riproduzione dei video WebM dopo quasi 11 anni dalla loro nascita.

safari webm

Grazie a questa funzionalità, gli utenti Mac possono riprodurre i video WebM su Safari per la prima volta in assoluto. WebM è un formato video progettato come alternativa gratuita al codec H.264 MP4 e consente di avere file di piccole dimensioni senza sacrificare eccessivamente la qualità. Questo formato può essere riprodotto con poca potenza di elaborazione, rendendolo ideale per pagine Web e browser.

WebM è stato lanciato da Google nel 2010, ma non è mai stato supportato in Safari. Fino ad ora, gli utenti Mac erano costretti a scaricare il video in locale e riprodurlo tramite un lettore multimediale compatibile, oppure ad utilizzare browser come Chrome e Firefox.

Oggi, WebM è tra i formati video più di nicchia, utilizzato principalmente su siti specifici e forum. Ai tempi, Steve Jobs lo definì “un disastro” e “non pronto per l’arrivo su Mac” e oggi non è chiaro perché Apple abbia finalmente considerato WebM un formato degno di essere supportato, ma probabilmente la decisione è legata al fatto che ora l’azienda supporta ufficialmente il codec H.264.

iPhone 12 Pro (256GB) in offerta su

News