Apple pagherà 50 milioni di dollari nella causa per la tastiera a farfalla

Dopo l'accordo con i querelanti, Apple potrà pagare i 50 milioni di dollari per la causa sulla tastiera a farfalla.

Un giudice federale della California ha approvato in via preliminare la proposta di Apple di pagare 50 milioni di dollari per risolvere la class action sulla tastiera a farfalla difettosa presente su diversi Macbook Pro e MacBook.

Il pagamento includerà 13,6 milioni di dollari in spese legali, fino a 2 milioni di dollari in costi di contenzioso e 1,4 milioni di dollari in costi di amministrazione della transazione, con il resto distribuito a chi ha partecipato alla class action.

Avviata nel 2018, la causa copre clienti in California, Florida, Illinois, Michigan, New Jersey, New York e Washington, che si sono lamentati del fatto che Apple fosse ben consapevole del meccanismo della tastiera a farfalla difettoso utilizzato nei Macbook e MacBook Pro tra il 2015 e il 2019. I querelanti ritengono che Apple ha nascosto il difetto ai consumatori per continuare a vendere i dispositivi.

Apple ha aggiunto la tastiera a farfalla nei MacBook, MacBook Air e MacBook Pro rilasciati nel 2015 e nel 2016, sostenendo che la tastiera offriva una sensazione e una stabilità dei tasti nettamente migliori, consentendo allo stesso tempo di avere anche un design più sottile. Non molto tempo dopo il lancio dei primi Mac con tastiera a farfalla, i clienti si sono resi conto dei tanti problemi, come tasti non funzionanti a causa della polvere che entrava nel meccanismo a farfalla.

Apple aveva attivato un programma di riparazione della tastiera a farfalla, ma nella denuncia si nota che la riparazione non risolve necessariamente i problemi di affidabilità. Secondo i querelanti, Apple stava semplicemente sostituendo le tastiere difettose con tastiere che a un certo punto si sarebbero rotte nuovamente.

Apple ha tentato di riproporre il meccanismo a farfalla per renderlo più affidabile durevole, per cui ci sono tre generazioni di tastiere a farfalla in totale, tutte soggette a problemi. Apple ha dovuto sostituire le tastiere a farfalla con tastiere con meccanismo a forbice più affidabili, eliminando l’ultima tastiera a farfalla nel 2020. Tutti i Mac ora utilizzano il meccanismo a forbice che non presenta gli stessi problemi.

Apple ha accettato l’accordo con i querelanti a metà del 2022, ma solo ora ha l’approvazione da parte del giudice che sovrintende al caso. I risarcimenti ai clienti della class action si basano sul numero di riparazioni richieste, con importi che possono arrivare fino a 395$ per coloro che hanno avuto due o più sostituzioni del topcase.

iMac in sconto su

News