MacBook Pro M2: il nuovo modello da 13″ entry-level

Apple rinnova il suo MacBook Pro di fascia entry-level con il chip M2, nuovo campione di performance ed efficienza.

Oltre al nuovo MacBook Air con chip M2, Apple ha presentato anche il refresh del suo modello entry-level nella categoria MacBook Pro, il 13 pollici.

macbook pro m2

Il nuovo MacBook Pro da 13″ può contare sui miglioramenti di performance ed efficienza di M2, chip realizzato a 5 nanometri. Il design resta lo stesso così come resta disponibile la TouchBar per la gioia di chi la usa spesso.

La batteria arriva a 20 ore di utilizzo mentre il display resta il classico retina senza notch con supporto P3 e raggiunge i 500nits di luminosità. Disponibili le connettività Thunderbolt e WiFi 6.

Il nuovo MacBook Pro può essere configurato con chip M2 da 8-core di CPU e 10-core di GPU e fino a 24GB di memoria unificata e 2TB di SSD. Non manca un encoder e decoder ProRes che velocizza l’uso delle app di editing video con file ProRes, come Final Cut Pro, mentre il sistema di raffreddamento è attivo con ventola. Il MacBook Pro M2 supporta un solo monitor esterno collegato.

macbook pro 2022

Gli ultimi aggiornamenti hardware sono relativi al nuovo processore ISP per la gestione della webcam integrata e ai nuovi microfoni con qualità da studio. Il nuovo MacBook Air supporta un solo schermo esterno.

Il prezzo del nuovo MacBook Pro da 13″ parte da 1.629€ e la sua disponibilità è fissata per il prossimo mese. Resterà comunque a listino, scontato, il MacBook Pro da 13″ con chip M1 per chi vuole risparmiare pur restando in casa Apple Silicon.

Mac mini in sconto su

News