Apple deve ancora correggere due exploit zero-day su macOS Big Sur e macOS Catalina

Ci sono due exploit di sicurezza corretti su macOS Monterey che devono ancora essere corretti su Big Sur e Catalina.

Con il rilascio di macOS Monterey 12.3.1, Apple ha corretto due exploit zero-day nel suo sistema operativo. Tuttavia, la società deve ancora correggere il problema di sicurezza in macOS Big Sur e macOS Catalina, considerando che queste versioni sono interessate dalle stesse vulnerabilità e sono ancora supportate da Apple.

big sur macbook pro

Come riporta Apple, uno degli exploit ha consentito ad app dannose di eseguire codice arbitrario con privilegi del kernel. Un secondo exploit trovato nei driver Intel Graphics potrebbe portare alla divulgazione della memoria del kernel.

Mentre gli utenti Mac che eseguono l’ultima versione di macOS Monterey ora sono al sicuro, lo stesso non si può dire per coloro che utilizzano ancora macOS Big Sur o macOS Catalina. Come notato da Intego, Apple non ha condiviso alcuna dichiarazione sul rilascio degli aggiornamenti di sicurezza per le versioni precedenti di macOS , come invece fa di solito.

Al momento, l’azienda non ha risposto alle richieste di Intego, per cui il suggerimento è quello di aggiornare quanto prima all’ultima versione di macOS Monterey se possibile, onde evitare problemi di sicurezza.

Mac mini in sconto su

Sicurezza