Chip Apple M2: cosa possiamo aspettarci?

Il chip M2 di Apple sarà molto più performante rispetto al precedente M1?

Apple deve ancora rendere ufficiale il nuovo chip “M2”, ma i dettagli hanno già iniziato a emergere. Vediamo cosa possiamo aspettarci dal chip Apple Silicon di seconda generazione di Apple.

apple m2

Probabilmente il chip M2 di Apple arriverà entro la fine dell’anno e sarà il successore del primo chip specifico per Mac di Apple: l’M1. Apple ha rilasciato due varianti dell’M1, soprannominate M1 Pro e M1 Max che sono arrivate a bordo dei nuovi MacBook Pro, che saranno superiori al chip M2.

Grafica migliorata

Il chip M2 utilizzerà un processo produttivo a 5 nm e sarà dotato di una CPU a otto core. Secondo le voci, il chip M2 avrà una velocità di clock leggermente superiore per ogni singolo core, anche se non dovrebbe trattarsi di un aumento significativo. A livello CPU, quindi, l’aumento prestazionale sarà abbastanza marginale.

A migliorare, invece, sarà il comparto grafico. Il nuovo chip M2 passerà probabilmente dai sette o otto core attualmente disponibili sul chip M1, a una GPU a nove core con una variante che si spingerà fino a dieci core.

Chip M2 a confronto con M1 Pro e M1 Max

Con l’aumento della velocità e delle prestazioni grafiche, molti saranno interessati a confrontare il nuovo chip M2 con le varianti M1 Pro e M1 Max di fascia alta di Apple.

Come abbiamo anticipato, il nuovo M2 rimarrà un gradito sotto rispetto ai chip M1 Pro e M1 Max. Sia M1 Pro che M1 Max sono infatti dotati di CPU a dieci core, due in più rispetto al presunto M2. L’M1 Pro, inoltre, contare su una GPU a 14 o 16 core, mentre l’M1 Max può avere una GPU a 24 o 32 core.

Inoltre, l’M1 Pro e l’M1 Max hanno altri vantaggi rispetto all’M1 e alcuni di questi probabilmente verranno portati sull’M2. Parliamo della larghezza di banda di memoria più elevata e della capacità di supportare più memoria. L’M1 Max può gestire fino a 64 GB di memoria, mentre l’M1 si ferma a “soli” 16 GB. Molto probabilmente alcune di queste specifiche arriveranno anche sul chip M2, rimanendo però nel segmento entry-level dei chip Apple.

Quando vedremo il chip M2?

Apple dovrebbe rilasciare un nuovo Mac con il chip M2 nella seconda metà del 2022. Probabilmente vedrà la luce a bordo del nuovo iMac da 27 pollici o il nuovo Mac mini. Inoltre, dovrebbe anche arrivare sul nuovo MacBook Air e il MacBook Pro da 14 pollici entry-level.

Sembra probabile che anche il nuovo iPad Pro, in arrivo nel corso del 2022, utilizzerà il nuovo chip, dato che l’attuale generazione ha l’M1.

Naturalmente, al momento si tratta solo di rumors e previsioni, per cui prendete tutte queste informazioni con il beneficio del dubbio.

Mac mini in sconto su

Approfondimenti