Adobe MAX, tante novità in arrivo per Mac e iPad

Adobe ha presentato tante novità per le sue app Mac e iPad.

Nell’annuale conferenza MAX, Adobe ha svelato le nuove funzionalità per le sue app Creative Cloud e i prossimi aggiornamenti per Photoshop, Illustrator, Lightroom e altre app.

adobe max 2021

Photoshop

photoshop-landscape

Photoshop per Mac integra uno strumento di selezione degli oggetti migliorato che consente agli utenti di passare il mouse sull’immagine che desiderano selezionare e di eseguire la selezione con un clic. Lo strumento si basa sull’intelligenza artificiale ed è progettato per riconoscere la maggior parte degli oggetti in un’immagine, così da renderli facili da selezionare.

Adobe afferma che le selezioni effettuate con lo strumento Selezione oggetto sono più accurate e che ora vengono preservati più dettagli sui bordi. C’è anche una nuova opzione Maschera tutti gli oggetti per generare una maschera per tutti gli oggetti rilevati all’interno di un dato livello.

Adobe ha aggiunto anche nuovi filtri neurali regolabili per cambiare l’aspetto e la stagione di un paesaggio, trasferendo la tavolozza dei colori da un’immagine a un’altra e abbinando il colore e il tono di un elemento su un livello a un altro livello. Per i filtri neurali esistenti, Adobe migliora la sfocatura della profondità, il superzoom, il trasferimento di stile e la colorazione.

Altre nuove funzionalità includono sfumature migliorate e progettate per apparire più chiare e luminose, un filtro per pittura a olio più veloce, una migliore gestione del colore e dell’HDR e un’opzione per copiare forme vettoriali da Illustrator a Photoshop.

Photoshop su iPad otterrà presto il supporto per le immagini RAW, quindi queste foto potranno essere aperte e modificate su ‌iPad‌ oltre che sul desktop. La funzione potrà essere sfruttata con le foto RAW di reflex digitali e altre fotocamere e con le immagini RAW acquisite con iPhone 12 e iPhone 13.

I livelli in Photoshop per ‌iPad‌ potranno inoltre essere convertiti in oggetti avanzati per modifiche non distruttive e saranno disponibili nuovi strumenti Dodge e Burn.

Illustrator

illustrator-3d-improvements

Arrivano nuove funzionalità collaborative per Illustrator sia su ‌iPad‌ che su Mac, con una nuova opzione che consente agli utenti di raccogliere commenti sui propri documenti Illustrator. Creative Cloud Spaces garantisce inoltre che tutto il lavoro e le risorse creative si trovino in un unico punto e siano accessibili a tutti, mentre Creative Cloud Canvas consente ai team di visualizzare e rivedere insieme il lavoro creativo.

Adobe ha rivisto gli effetti 3D in Illustrator e, con il pannello 3D aggiornato, sono disponibili opzioni per aggiungere profondità ai disegni e creare oggetti 3D partendo dai tracciati. Adobe sta utilizzando un nuovo motore di elaborazione della geometria perapportare questi miglioramenti e fornisce anche feedback in tempo reale.

I materiali di Adobe Substance possono essere importati direttamente in Illustrator e c’è anche un pannello Scopri che fornisce accesso istantaneo al supporto e alle risorse di apprendimento.

Su ‌iPad‌, Illustrator ora supporta Vectorize, una funzione che può convertire qualsiasi immagine in una grafica vettoriale nitida. Gli utenti possono scattare una foto di uno schizzo e Adobe disegnerà automaticamente la grafica. I tratti di pennello artistici o calligrafici possono essere applicati alla grafica e c’è un nuovo strumento di fusione oggetti per fondere una forma in un’altra.

Altre nuove funzionalità di Illustrator per ‌iPad‌ includono righelli e guide per posizionamenti più precisi, cronologia delle versioni per tenere traccia e ripristinare le versioni precedenti di un documento, l’opzione per aggiungere file PSD da Photoshop o Fresco in un documento di Illustrator e uno strumento per copiare/tagliare e incollare testo o grafica tra Photoshop, Fresco e Illustrator.

Insieme a questi aggiornamenti, Adobe ha annunciato l’intenzione di portare Adobe Illustrator sul Web, consentendo la modifica e l’accesso ai file di utilizzando un semplice browser.

Lightroom

Per Lightroom e Lightroom Classic, Adobe aggiunge strumenti di selezione e mascheramento più precisi. Gli strumenti di regolazione selettiva sono stati ridisegnati da zero e ora possono essere trovati sotto il nuovo pulsante “Masking”.

Adobe afferma che gli aggiornamenti di selezione e mascheramento consentiranno agli utenti di effettuare selezioni più complesse e accurate per estrarre facilmente le aree di una fotografia che si desidera modificare con meno problemi.

Ci sono anche nuove opzioni Seleziona soggetto e Seleziona cielo basate sull’intelligenza artificiale in Lightroom che sono progettate per consentire la selezione del soggetto della foto o del cielo con un solo clic, consentendo di applicare le modifiche solo a queste aree.

Per offrire agli utenti di Lightroom idee di modifica, l’app suggerirà una selezione di preset che renderanno le foto più accattivanti. Adobe eseguirà la scansione di un’immagine e abbinerà il soggetto con i preset in grado di renderlo migliore, inoltre ci sono otto nuovi Premium Preset Pack.

Altre aggiunte di Lightroom includono Community Remix per consentire ad altri utenti di Lightroom di modificare le tue foto e Ritaglia sovrapposizioni per la messa a punto dell’inquadratura.

Altre novità

Adobe ha presentato anche queste novità:

  • After Effects: Rendering multi-frame con prestazioni fino a 4 volte più veloci, Anteprima per il rendering di composizioni in background quando il sistema è inattivo e Composition Profiler per evidenziare i livelli e gli effetti che hanno il maggiore impatto sul tempo di elaborazione. Il rilevamento delle modifiche alle scene è disponibile anche nella versione beta dell’app.
  • Premiere Pro: Speech to Text è più accurato per le terminologie della cultura pop e viene migliorato per la formattazione di date e numeri. Semplifica sequenza rimuove gli spazi vuoti, le tracce inutilizzate e le clip progettate dall’utente, inoltre è disponibile una nuova gestione del colore per i formati H.264 e HEVC. Remix, una funzione che riorganizza le canzoni in modo che la musica corrisponda al video, è disponibile nella versione beta dell’app.
  • Character Animator: i creatori possono utilizzare i propri movimenti e gesti del corpo per animare i propri pupazzi e possono anche creare i propri personaggi senza dover utilizzare Photoshop o Illustrator utilizzando Puppet Maker, una funzionalità disponibile nella versione beta pubblica.
  • Adobe XD: Adobe sta aggiungendo il supporto per video riproducibili e animazioni
  • Adobe Stock: arriva Stock & Marketplace, un hub unificato per le risorse creative Adobe che include Adobe Stock, Adobe Fonts, plug-in e risorse 3D Substance. C’è anche un nuovo strumento “Trova audio simile”.
  • Adobe Fresco: l’app di disegno gratuita di Adobe ottiene il supporto per la creazione di animazioni. L’app riceve anche griglie prospettiche, pennelli vettoriali e livelli di riferimento.

Tutte queste novità saranno integrate a breve nelle varie app.

MacBook Air M1 in sconto su

News