macOS Monterey offrirà il supporto Adaptive-Sync sui nuovi Mac

Con macOS Monterey arriverà finalmente il supporto Adaptive-Sync con i monitor esterni.

Apple ha rivelato che con macOS Monterey i nuovi Mac offriranno il supporto Adaptive-Sync per i monitor esterni con frequenze di aggiornamento variabili.

Tale supporto sarà presente su tutti i Mac con Apple Silicon, ma anche su alcuni recenti Mac basati su chip Intel. Quando un monitor esterno con il supporto Adaptive-Sync verrà collegato ad un Mac compatibile, gli utenti saranno in grado di abilitare la modalità Adaptive-Sync selezionando una nuova opzione di frequenza di aggiornamento variabile in Preferenze di Sistema > Display.

Apple però specifica che le app o i giochi devono essere in esecuzione in modalità a schermo intero su macOS Monterey affinché la modalità Adaptive-Sync funzioni.

Cos’è l’Adaptive-Sync?

Si tratta di una tecnologia che sfrutta la DisplayPort 1.2a. Inoltre questa funge da base per le popolari tecnologie di visualizzazione a frequenza di aggiornamento variabile come AMD FreeSync e Nvidia G-Sync, che ora saranno supportate sui nuovi Mac.

Vi ricordiamo che macOS Monterey è disponibile in versione beta per gli sviluppatori, mentre la beta pubblica verrà rilasciata a luglio.

MacBook Air M1 in sconto su

News