macOS Monterey migliora l’esecuzione delle app per iPhone e iPad sui Mac M1

macOS Monterey migliorerà il modo in cui vengono eseguite le app iPhone e iPad sui Mac M1.

Con l’introduzione di macOS Big Sur Apple ha annunciato la possibilità di eseguire app per iPhone e iPad sui Mac M1. Con il rilascio di macOS Monterey, Apple migliorerà ulteriormente l’esperienza di esecuzione delle app per iPhone e iPad sui Mac Apple Silicon.

macOS Monterey

In una nuova sessione dedicata alla WWDC 2021, l’ingegnere Apple Nils Beck ha illustrato una serie di modifiche e best practice per l’ottimizzazione delle app per i Mac M1.

Prima di tutto, le app per iPhone e iPad in esecuzione su Mac M1 ora supportano Apple Pay. In precedenza, se un’app supportava Apple Pay su iPhone o iPad, questa funzione non era disponibile su Mac M1. Questa novità non richiederà lavoro aggiuntivo per gli sviluppatori:

Con macOS Monterey, abbiamo apportato ancora più miglioramenti. Apple Pay è ora disponibile per le app per iPad e iPhone su Mac M1 utilizzando la stessa API multipiattaforma avanzata che abbiamo introdotto per le applicazioni Mac Catalyst in macOS Big Sur. Ciò significa che ora puoi accettare pagamenti su ogni piattaforma in cui è disponibile Apple Pay, utilizzando un’unica implementazione.

Apple sta anche apportando miglioramenti alla riproduzione video a schermo intero per le app iPhone e iPad in esecuzione sui Mac Apple Silicon. Questa è stata una notevole limitazione nella prima iterazione di macOS Big Sur. In molti casi, premendo il pulsante a schermo intero in un’app per iPhone o iPad si espandeva solo il video per riempire la finestra, senza andare in modalità a schermo intero. Qualche novità in tal senso si era già vista con macOS Big Sur 11.3, Con macOS Monterey, però, più applicazioni potranno andare a schermo intero per la riproduzione video. Inoltre, arriva il supporto HDR, alle gesture del trackpad e altro ancora.

Inoltre, con macOS Big Sur 11.3, Apple ha apportato modifiche alla funzione Touch Alternatives, che serve a replicare i gesti tattili da un’app per iPad sul Mac. In macOS Monterey, Apple ha ulteriormente perfezionato questo aspetto con l’aggiunta di un cursore di sensibilità e di funzioni per nascondere il puntatore.

Questi miglioramenti potrebbero anche indurre gli sviluppatori che in precedenza avevano rinunciato a rendere disponibili le loro app per iPhone e iPad agli utenti di Mac M1 a riconsiderare la loro decisione.

MacBook Air M1 in sconto su

News