Bloomberg svela i dettagli dei prossimi MacBook Air, MacBook Pro e iMac (con Face ID)

Mark Gurman di Bloomberg ha pubblicato due importanti notizie relativa ai prossimi Mac Book Air e iMac attesi tra il 2021 e il 2022. 

Apple sta lavorando a una versione più sottile e leggera del MacBook Air con tecnologia MagSafe, insieme ad un iMac dotato di Face ID e altre importanti novità. Piccole novità anche per i nuovi MacBook Pro.

imac face id

MacBook Air MagSafe

Secondo l’affidabile Mark Gurman, il prossimo MacBook Air includerà la tecnologia di ricarica MagSafe magnetica e una versione di nuova generazione dei processori Apple Silicon. Il nuovo modello dovrebbe essere anche più piccolo e leggero, grazie a cornici più sottili sullo schermo che, salvo sorprese, rimarrà di 13 pollici. L’analista di Bloomberg afferma che Apple ha preso in considerazione lo sviluppo di una versione più grande del MacBook Air con uno schermo da 15 pollici, ma alla fine il progetto è stato rimandato a data futura (probabilmente 2023).

Il nuovo modello ‌MacBook Air‌ da 13 pollici avrà anche una coppia di porte USB 4 per il collegamento di dispositivi esterni, mentre l’attuale versione‌, aggiornata a novembre con chip M1, dovrebbe rimanere in listino come offerta entry-level.

Questo modello è atteso nella seconda metà del 2021 o al massimo nei primi mesi del 2022.

MacBook Pro e 5G

Piccola nota per il prossimo MacBook Pro, che potrebbe nuovamente integrare una porta SD per venire incontro alle richieste dei fotografi professionisti. Confermata l’eliminazione della Touch Bar per il nuovo modello atteso nei prossimi mesi.

Apple starebbe lavorando anche all’integrazione della connettività cellulare 5G sui MacBook, così da consentire agli utenti di rimanere connessi in qualsiasi luogo senza dover utilizzare iPhone come Hotspot. Questa novità è però prevista solo tra qualche anno.

iMac con Face ID

Lo stesso Gurman ha parlato anche della prossima generazione di iMac. Questo nuovo modello sarà completamente ridisegnato con forme molto simili al Pro Display XDR di Apple. Tra le novità più interessati dovrebbe esserci la presenza del riconoscimento facciale tramite tecnologia Face ID, che permetterà di accedere a macOS senza dover inserire manualmente la password.

L’analista afferma però che questa novità potrebbe essere rimandata all’iMac 2022 o 2023, anche se rimane ancora qualche speranza. Attualmente il Face ID è limitato ai soli iPhone e iPad.

Il nuovo iMac dovrebbe essere rilasciato nella primavera del 2021 con versioni da 23-24 e da 27 pollici. Un ‌iMac‌ da 23 o 24 pollici avrebbe probabilmente le stesse dimensioni dell’attuale ‌iMac‌ da 21,5 pollici, grazie a cornici del display molto più sottili.

Gli iMac 2021 adotteranno chip di silicio Apple Silicon di seconda generazione, probabilmente fino a 32 core ad alte prestazioni.

iPhone 12 Pro (256GB) in offerta su

Rumor