Il CEO di Intel Bob Swan si dimetterà a febbraio

Cambio alla guida di intel. Dal 15 febbraio sarà Pat Gelsinger il nuovo CEO.

Secondo CNBC, il CEO di Intel Bob Swan si dimetterà il prossimo 15 febbraio. A prendere il suo posto sarà Pat Gelsinger, attuale CEO di VMWare.

Durante il mandato di Bob Swan, Intel ha dovuto affrontare una serie di notevoli battute d’arresto. Nell’estate del 2020, Apple ha annunciato che avrebbe interrotto la sua partnership con Intel per favorire il passaggio verso l’architettura ARM. Stessa strada che nel prossimo futuro intraprenderà anche Microsoft, un altro importante cliente dell’azienda. Inoltre, Intel ha anche riferito che i suoi processori a 7nm erano stati rimandati, mentre il suo principale concorrente, AMD, ha continuato a conquistare diverse quote di mercato.

Queste situazioni hanno portato Third Point, un importante hedge fund con una quota di un miliardo di dollari in Intel, a esortare l’azienda a intraprendere “un’azione immediata” e cambiare il proprio modello di business per cercare di tenere il passo della concorrenza.

Swan è stato CFO di Intel prima di essere promosso a CEO nel gennaio 2019, dopo essere stato CEO ad interim per sette mesi. A differenza di Swan, il successore Gelsinger proviene da un background tecnico. Prima dell’avventura in VMWare, Gelsinger è stato il primo Chief Technology Officer di Intel, carica che ha ricoperto fino al 2009.

Le azioni di Intel sono aumentate di circa il dieci percento in seguito alla notizia, mentre quelle di VMWare sono leggermente diminuite.

News