La tecnologia Apple Silicon non sarà condivisa con altri produttori

Tim Cook ha fatto capire che Apple non ha alcuna intenzione di condividere la tecnologia Apple Silicon con altri produttori.

Anche se la notizia non farà scalpore, Tim Cook ha confermato che i processori Apple Silicon sono stati sviluppati solo per i Mac e non verranno forniti ad altri produttori.

Durante la conferenza finanziaria Q3 2020, Tim Cook, pur non entrando nel dettaglio, ha fatto capire che la tecnologia sviluppata da Apple per i suoi processori ARM personalizzati che debutteranno sui Mac a fine anno non verrà concessa ad altri produttori:

Non voglio azzardare un “per sempre”, ma siamo una società di prodotti e amiamo fare tutto in-house. Per questo, non condivideremo la tecnologia con altri produttori per monetizzarla. Se riusciamo a controllare l’esperienza utente partendo dai processori, con l’obiettivo di deliziarli, allora raggiungeremo grandi risultati. Questo è il motivo per cui abbiamo sviluppato Apple Silicon, perché possiamo immaginare prodotti che altrimenti non avremmo potuto sviluppare. Ed è questo l’unico motivo.

Tim Cook ha anche aggiunto che il passaggio ad Apple Silicon permetterà presto di avere un’architettura comune a tutti i prodotti realizzati dall’azienda, aumentando “le cose interessati che potremo fare“.

News