Il MacBook Pro da 16 supporta il Dolby Atmos

Tra le novità che sono state lanciate insieme al nuovo MacBook Pro da 16 pollici c'è anche il supporto al Dolby Atmos di ultima generazione.

Il nuovo MacBook Pro 2019 da 16 pollici è il prodotto del momento in casa Apple. Dopo la presentazione di ieri che ha lasciato un po’ tutti noi a bocca aperta,  arrivano i primi veri dettagli interni del prodotto.

tastiera macbook pro 16

Non parliamo questa volta di quelle che sono le novità più di spicco quanto invece di una di quelle chicche che siamo abituati a vedere con i prodotti Apple. Nel dettaglio facciamo riferimento a quello che è il supporto alla tecnologia Dolby Atmos per quanto riguarda l’audio di questo nuovo portatile.

Testualmente la scheda tecnica riporta “Supporto per il dolby Atmos Playback” che potrebbe voler dire tutto come niente. In realtà la stessa Apple non precisa ulteriormente cosa possa significare nel dettaglio intrinseco. Dalle prime analisi sembra però emerso che questo voglia semplicemente dire che il nuovo MacBook Pro ha a disposizione anche una forte propensione alla decodifica ed al rendering dei suoni Dolby Atmos così da aumentare le sue potenzialità produttive nel generale, ma non solo.

Per chi non lo conoscesse, il Dolby Atmos è stato sviluppato all’interno dei Dolby Laboratories nel lontano 2012. Debuttò nel primo film della Pixar chiamato Brave e mostrava il suo elemento di vanto rispetto alla concorrenza in quello che molti definirono come un suono diffuso a 360 gradi. Grazie ad un audio a cui potremmo attribuire l’aggettivo tridimensionale nonché più immersivo ed un’esperienza di ascolto migliorata, grazie anche i nuovi 6 speaker, questo nuovo MacBook Pro 16 potrebbe aver fatto un salto in avanti più notevole di quanto ci si potesse aspettare ad un primo impatto.

Fra gli altri prodotti di Apple compatibili con questa tecnologia troviamo: Apple TV 4K, iPhone 11, iPhone 11 Pro ed iPhone 11 Pro Max.

News