KGI: “Pochi ordini, Apple abbaserà i prezzi dei MacBook Pro 2017”

Secondo gli analisti della KGI, Apple abbasserà il prezzo dei MacBook Pro nel 2017 e aggiungerà anche il supporto per i 32GB di RAM. Pare che la decisione fosse stata già presa dall’azienda, ma i primi ordinativi dei modelli appena presentati hanno convinto ancora di più la dirigenza.

274154-1920

Gli analisti concordano nel dire che il MacBook Pro del 2017 avrà un prezzo inferiore rispetto ai modelli attuali. Inoltre, questi modelli potranno essere potenziati fino a 32GB di RAM, cosa ora non possibile a causa di limitazioni del processore Intel. Con questa mossa, Apple cercherà di catturare più utenti, visto che il prezzo sarà inferiore rispetto a quello attuale.

I primi dati sugli ordini dei nuovi MacBook Pro, infatti, non sarebbero soddisfacenti: Apple si aspettava numeri migliori, ma probabilmente il prezzo troppo alto ha convinto molti utenti a non effettuare alcun acquisto, almeno per il momento. Il modello base del MacBook Pro Touch Bar costa infatti 1799$, mentre prima con 1299$ ci si portava a casa il più economico dei MacBook Pro. Anche la decisione di rimuovere lo standard SD ha fatto storcere il naso a molti.

Rumor