Mac OS X 10.6.7 non supporta la tecnologia TRIM

Contrariamente a quanto previsto inizialmente, Apple ha deciso di non includere il supporto alla tecnologia TRIM nell’ultima release 10.6.7 di Mac OS X. Questa tecnologia che permette di ostacolare il degradamento delle prestazione sui dischi a stato solido probabilmente sarà introdotta solamente nel prossimo aggiornamento di Snow Leopard o, circostanza ancor più realistica, nel futuro Mac OS X 10.7 Lion.

Alcune build del precedente Mac OS X 10.6.6, infatti, sembravano far presupporre il supporto per la suddetta tecnologia apparendo come “attiva” sugli ultimi MacBook Pro e MacBook Air in cui erano presenti dischi SSD prodotti da Apple. Tuttavia per motivazioni ancora ignote, il colosso di Cupertino non ha inteso estendere il supporto a tutte le build di Mac OS X o a tutti i dispositivi: molti utenti fra coloro che hanno già eseguito l’aggiornamento a Mac OS X 10.6.7 confermano, infatti, che dal System Profiler non viene indicato il supporto alla tecnologia TRIM anche sulle macchine con dischi a stato solido forniti da Apple.

[via]

MacBook Air M2 in sconto su

Aggiornamenti