Apple ha acquisito Matcha per il suo algoritmo

Matcha è stato recentemente acquisito da Apple ed ora alcune fonti di TechCrunch hanno riportato le possibili motivazioni alla base dell’affare.

matcha

Matcha è stato recentemente acquisito da Apple e, nonostante i dettagli dell’accordo siano piuttosto scarsi, TechCrunch ha fornito alcune interessanti informazioni sul perché la compagnia di Cupertino abbia deciso di effettuare l’acquisizione.

Secondo le fonti di TechCrunch Apple avrebbe deciso di comprare Matcha.tv soprattutto per il suo algoritmo per il consiglio di contenuti agli utenti. Il servizio sarebbe infatti stato in grado di soddisfare le preferenze degli utenti, fornendo contenuti adatti agli utenti adatti, superando alcune app concorrenti come Dijit e Squrl, tanto da essere presente nella Top 15 delle applicazioni della sezione Intrattenimento su App Store:

Era l’acquisizione di utenti e la strategia di coinvolgimenti degli utenti che ha incuriosito Apple, secondo una delle nostre fonti, visto che l’acquisizione è avvenuta appena dopo il completamento di un giro di testing A/B che ha portato Matcha a “trovare la risposta” ad una rapida crescita degli utenti e al tempo passato nell’app. L’algoritmo di pairing di Matcha che forniva contenuti adatti agli utenti adatti semplicemente funzionava meglio di qualsiasi altra app in quel settore, ha affermato la fonte.

Il costo dell’affare si aggirerebbe tra i 10 ed i 15 milioni di dollari, quindi ben più di quanto si era inizialmente ipotizzato. E’ plausibile quindi che Apple abbia intenzione di integrare l’algoritmo sviluppato da Matcha all’interno di una serie dei suoi servizi, come ad esempio la Apple TV.

Fonte: MacRumors

PromoProva Audible fino a 3 mesi gratis!
News