Apple rilascia OS X Server v.2.2 Seed 2

Con una mail inviata a tutti gli sviluppatori del settore Mac, Apple ha annunciato il rilascio della seconda seed di OS X Server v2.2. Nella mail erano inoltre allegati il link al download del sorgente, alcune istruzioni per l’installazione e per l’aggiornamento dalle versioni precedenti di OS X Server e un PDF con i dettagli delle novità.

La nuova build di OS X Server migliora la Caching Server e il Manager dei Profili. A differenza del precedente manager, il nuovo non richiede più la configurazione di un client e può essere attivato per ricevere gli aggiornamenti da server multipli. Trovate tutte le informazioni dettagliate all’interno del PDF a cui facevamo riferimento in precedenza.

Apple consiglia di concentrare i test sulle seguenti caratteristiche del nuovo sistema operativo:

  • Download simultanei per client diversi;
  • Download durante lo spostamento del client da un network ad un altro;
  • Caching dei server su diverse tipologie di rete, come subnets singole e multiple;
  • Esecuzione di caching multiple su server con NAT singola;
  • Compatibilità con prodotti di network differenti.

Anche il Manager dei Profili è stato aggiornato rendendo l’impostazione “Restrict use to devices in the library” funzionale.

Se siete sviluppatori, potete scaricare la nuova versione di OS X Server dall’Apple Dev Center.

PromoProva Audible fino a 3 mesi gratis!
News