Un nuovo centro di ricerca Apple in Israele entro la fine di Febbraio

Apple sta pensando di aprire un nuovo centro di ricerca in Israele, entro la fine di Febbraio. Questa è la notizia riportata da un giornale locale, il Calcalist, riguardo il possibile ampliamento dell’azienda direttamente nel medio oriente.

La stessa fonte sembra avere contatti diretti con esperti del settore, affermando come Apple stia attualmente esaminando centinaia di curriculum di vari impiegati, con specializzazione nella creazione ed ottimizzazione di chip, da inserire in una nuova struttura nel Matam Technology Park, la zona dove ad oggi si trovano le sedi di società d’alto calibro come Intel e Microsoft.

Sempre secondo le varie indiscrezioni, il nuovo centro di ricerca dovrebbe avere il compito di analizzare il design dei piccoli processori a basso consumo creati per i vari dispositivi mobile, ma non sembra essere minimamente collegato all’acquisizione di Anobit. L’azienda con specializzazione nelle tecniche di archiviazione dei dati su hard disk allo stato solido, rimarrà localizzata nella sede locale, precisamente ad Herzliya, una località situata a circa 80 km da Haifa.

[via]

MacBook Air M2 in sconto su amazon logo

News