Apple ha migliorato sensibilmente la protezione di macOS contro i malware nel 2022

L'azienda ha affinato un tool per controllare in maniera più efficace la presenza di eventuali malware

macOS ha sempre avuto la nomea di sistema operativo forte contro i malware. Tuttavia, come ben sappiamo, anche macOS non è del tutto invulnerabile e su questo aspetto sono arrivate importanti migliorie nel 2022.

mac malware

L’azienda di Cupertino ha infatti lavorato sensibilmente proprio per potenziare le difese di macOS contro i malware. Come evidenziato da Howard Oakley di Eclectic Lighting Company, l’azienda ha lavorato molto nei primi sei mesi dell’anno sulla sicurezza di macOS, rafforzando ulteriormente i suoi strumenti di difesa. Con il rilascio di macOS 12.3 è arrivato il nuovo strumento XProtect Remediator che controlla la presenza di malware in background, procedendo poi a mitigare l’impatto di una minaccia.

In precedenza ci si limitava unicamente a verificare le app e il codice, facendo poi un confronto con malware noti. Questo nuovo strumento risulterà decisamente più aggressivo, andando a eseguire molteplici controlli nei momenti di minor utilizzo di risorse. Questo tool è disponibile al momento su macOS Monterey, macOS Big Sur, macOS Catalina e arriverà ovviamente anche su macOS Ventura.

Mac mini in sconto su

News