Alternative Apple Studio Display: ecco i 5 migliori monitor da acquistare

Tutti i migliori monitor da acquistare come alternativa al nuovo Studio Display di Cupertino.

L’Apple Studio Display è il monitor più chiacchierato del momento ma sul mercato ci sono tante alternative da tenere in considerazione: ecco i migliori monitor per Mac.

Apple Studio Display – da 1799€

Apple Studio Display

Il nuovo monitor di Cupertino si caratterizza per la risoluzione 5K e la famosa densità di pixel degna della tecnologia “retina” con 218ppi. Si tratta di un pannello che abbiamo ampiamente visto sugli iMac da 27″, iMac Pro compreso, e sui monitor LG UltraFine 5K. Tra le specifiche tecniche troviamo una maggiore luminosità (600 nit) rispetto al pannello di iMac ed LG e l’integrazione di altoparlanti, webcam e microfono per ogni esigenza, coadiuvati dal chip A13 Bionic.

  • Risoluzione 5K: 5120 x 2880 pixel
  • Dimensioni e densità: 27″ e 218ppi
  • Luminosità e spazio colore: 600 nit / 100% DCI-P3 ed sRGB
  • HDR: non supportato
  • Thunderbolt: 1 porta
  • Trattamento nanotexture opaco antiriflesso
  • Refresh rate: 60Hz

Il prezzo non è dei più economici, considerando le specifiche tecniche, ma è perfettamente coerente con ciò che Apple propone in termini di integrazione, porte a disposizione (1 Thunderbolt e 3 USB-C) e design: si parte da 1799€ per il modello senza nanotexture opaca e si arriva a 2509€ con il rivestimento speciale e lo stand ad inclinazione e altezza regolabili.

Asus ProArt PA32UC-K (2220€): l’alternativa per i professionisti dell’immagine

alternative apple studio display

Spendendo poco meno del top di gamma di casa Apple, ci si può portare a casa un display estremamente soddisfacente e di categoria superiore rispetto al modello offerto da Cupertino, risoluzione esclusa. Difatti, questo ASUS ProArt offre supporto HDR 10, a differenza dello Studio Display, con 1000 nit di luminosità. Viene sacrificata la densità di pixel, però, che si ferma a 138ppi ma che è più che soddisfacente considerando la risoluzione massima 4K e non 5K. Inoltre, questo monitor è da 32″ e quindi risulta più grande e comodo e offre copertura 100% sRGB e 95% DCI-P3.

  • Risoluzione 4K: 3840 x 2160 pixel
  • Dimensioni e densità: 32″ e 138ppi
  • Luminosità e spazio colore: 1000 nit / 95% DCI-P3 e 100% sRGB
  • HDR10
  • Thunderbolt: 1 porta
  • Refresh rate: 60Hz

Solitamente, questo monitor viene proposto a più di 2400€ ma ultimamente si è stabilizzato sui 2220€. Nota molto positiva: insieme al monitor viene regalato uno dei più accurati calibratori per i colori (X-Rite i1 Display Pro) capace di massimizzare la resa del display per tutti gli usi professionali.

Dell UltraSharp U2720Q (770€): tra le alternative a meno di 800€

alternative apple studio display

Se il budget non è altissimo, non mancano soluzioni concrete ed affidabili a meno di 800€, come questo Dell UltraSharp che offre risoluzione 4K e certificazione HDR400 di VESA.

  • Risoluzione 4K: 3840 x 2160 pixel
  • Dimensioni e densità: 27″ e 163ppi
  • Luminosità e spazio colore: 350 nit / 99% sRGB e 95% DCI-P3
  • VESA DisplayHDR 400
  • Thunderbolt: non disponibile
  • Refresh rate: 60Hz

Questo è un monitor sicuramente adatto a chi deve effettuare operazioni ultra-dettagliate sulle immagini, in termini di colore, e che vuole una ampia gamma cromatica a disposizione e una valida luminosità per qualsiasi tipo di utilizzo. Il prezzo è fissato a 770€.

LG 32UN650 (499€): diagonale e concretezza sotto i 500€

migliori monitor mac

Più economico del Dell UltraSharp è questo LG da 32 pollici che, in aggiunta, offre una diagonale più ampia e può essere particolarmente adatto a chi lavora con la musica e vuole avere tutte le tracce e i plugin sempre a disposizione su schermo. Le caratteristiche tecniche non differiscono particolarmente dal modello visto prima se non per lo standard HDR che qui è HDR10 e non 400.

  • Risoluzione 4K: 3840 x 2160 pixel
  • Dimensioni e densità: 32″ e 140ppi
  • Luminosità e spazio colore: 350 nit / 95% DCI-P3
  • HDR10
  • Thunderbolt: non disponibile
  • Refresh rate: 60Hz

Il prezzo di questo versatile monitor per Mac e PC è di 499€, una cifra ottima considerando anche la diagonale da ben 32″.

BenQ PD2700U (499€): tra le alternative migliori ad Apple Studio Display

migliori monitor mac

L’alternativa alle alternative di Apple Studio Display si chiama BenQ PD2700U che offre le caratteristiche coerenti con la fascia di prezzo inferiore ai 500€. Anche qui troviamo supporto HDR10, risoluzione 4K e luminosità non superiore ai 350 nit. Sicuramente da tenere in considerazione tra i migliori monitor per Mac disponibili ad oggi.

  • Risoluzione 4K: 3840 x 2160 pixel
  • Dimensioni e densità: 27″ e 163ppi
  • Luminosità e spazio colore: 350 nit / 100% sRGB
  • HDR10
  • Thunderbolt: 1 porta

LG UltraFine 5K – Le ultime rimanenze della regina delle alternative ad Apple Studio Display

miglior monitor mac

Infine, come era prevedibile, troviamo il monitor LG UltraFine 5K sviluppato appositamente per Mac da Apple ed LG. Sfortunatamente, l’azienda di cupertino ne ha interrotto le vendite da qualche giorno quindi risulta già difficile trovarne di nuovi. Le ultime rimanenze, tuttavia, entrano di diritto nella lista dei migliori monitor per Mac da acquistare prima che scompaiano, considerando che parliamo di un pannello quasi totalmente sovrapponibile al nuovo Studio Display.

  • Risoluzione 5K: 5120 x 2880 pixel
  • Dimensioni e densità: 27″ e 228ppi
  • Luminosità e spazio colore: 500 nit / 99% DCI-P3
  • HDR: non supportato
  • Thunderbolt: 1 porta

Mac mini in sconto su

Offerte