FileMaker Pro aggiunge il supporto alle Shortcuts su Mac

Il software FileMaker Pro si aggiorna con importanti novità su macOS.

Claris, partner e consociata di Apple, ha rilasciato un aggiornamento di FileMaker Pro che aggiunge il supporto alle shortcuts su macOS Monterey.

FileMaker Pro

In macOS Monterey, FileMaker Pro 19.4.1 offre per la prima volta il supporto delle scorciatoie. Utilizzando lo Script Workspace, gli utenti possono scegliere quali script FileMaker all’interno di un file FileMaker Pro trasferire all’app Comandi, quindi utilizzare Siri o la stessa app per aprire il file, eseguire uno script o passare un parametro facoltativo. Le scorciatoie sono disponibili per FileMaker Go dalla versione 19 lanciata su iOS nel 2020.

Inoltre, il nuovo FileMaker Pro supporta più provider di identità OAuth, mentre un nuovo tipo di account OAuth personalizzato consente al software di autenticare gli utenti tramite un provider personalizzato. Abbiamo anche un nuovo identificatore di sessione che consente agli sviluppatori di fornire agli amministratori più informazioni sull’utente.

Le funzioni nella versione 19.4.1 includono query SQL più veloci per le informazioni nei file FileMaker Pro e miglioramenti all’opzione Request in Execute FileMaker Data API. L’update risolve anche diversi bug.

FileMaker Pro può essere acquistato dal sito Web di Claris con prezzi a partire da 19$ per utente al mese.

MacBook Air M1 in sconto su

Aggiornamenti