MacBook Pro 2021: UNBOXING e PRIME IMPRESSIONI

Il nostro unboxing è finalmente arrivato: ecco a voi il MacBook Pro 14" con chip M1 Pro.

Il tanto atteso MacBook Pro 2021, caratterizzato dai nuovi chip M1 Pro ed M1 Max, è finalmente disponibile per tutti i clienti Apple e noi abbiamo appena spacchettato il modello da 14 pollici!

MacBook Pro 2021

I nuovi MacBook Pro 2021 sono molto diversi, a livello di design, dai precedenti modelli; il guscio è più massiccio, la tastiera perde la TouchBar, tornano molte porte sui lati della scocca e, soprattutto, si assottigliano le cornici del display lasciando posto al notch.

MacBook Pro 2021

All’interno della confezione, il MacBook Pro da 14″ si presenta avvolto da una carta protettiva e risulta facilmente estraibile grazie alla linguetta posizionata sulla parte bassa della scocca. In confezione sono presenti i nuovi adesivi Apple di colore nero, insieme alla solita manualistica.

MacBook Pro 2021

Poi, troviamo il cavo da USB-C a MagSafe 3 da 2 metri, intrecciato, per la ricarica e l’alimentatore da 67W dato che si tratta del modello con chip M1 Pro da 8-core di CPU, 16GB di memoria unificata e 512GB di SSD. Contrariamente a molte aspettative, Apple non ha incluso il panno per la pulizia all’interno della confezione, disponibile solo come acquisto separato.

MacBook Pro 2021

Le linee sono morbide e avvolgenti nonostante lo spessore della scocca maggiore rispetto alle generazioni precedenti.

MacBook Pro 2021

I piedini d’appoggio sono più spessi e grandi ma rendono il Mac molto più stabile rispetto al passato. La variante in foto è quella Grigio Siderale.

MacBook Pro 2021

Una volta aperto il MacBook Pro 2021, la prima caratteristica che salta all’occhio è il display di altissima qualità, con cornici ridotte e con la diagonale più estesa rispetto al 13″ precedente.

MacBook Pro 2021

Croce e delizia dei nuovi portatili di casa Apple è la tacca centrale (detta anche notch), già introdotta da anni su iPhone X e successivi. A primo impatto è impossibile non notare l’ampia tacca al centro dello schermo, sul bordo superiore, ma in base alle app in uso, questa può essere nascosta.

MacBook Pro 2021

Però, quando si passa con il puntatore del mouse o del trackpad in prossimità del notch, quest’ultimo lo nasconde, creando un certo senso di disorientamento. Ovviamente basta muovere il mouse o il dito sul trackpad per ritrovare il puntatore ma speriamo che Apple rilasci al più presto un fix per questa problematica.

MacBook Pro 2021

Infine, la tastiera di colore nero risulta estremamente elegante e piacevole, sia alla vista sia al tatto, ma nasconde un piccolo problema, seppur soggettivo: il quasi nullo contrasto dei tasti neri sul fondale nero rende la scrittura leggermente meno precisa o comunque porta l’utente a sentirsi meno sicuro durante la scrittura.

Quasi sicuramente si tratta di una sensazione temporanea che, probabilmente, con l’abitudine tenderà a scomparire. Per confronto, i precedenti MacBook di colore Space Gray, così come la tastiera di iMac Pro, hanno la griglia grigio scuro e i tasti neri e offrono comunque un minimo di contrasto in più.

MacBook Pro 2021

Vi aggiorneremo presto con tutte le altre impressioni e considerazioni sul nuovo MacBook Pro 14″ con chip M1 Pro, a cui seguirà la nostra recensione.

Di seguito una gallery completa di immagini sul nuovo MacBook Pro 2021.

MacBook Air M1 in sconto su

News