Apple aggiunge i driver Windows Precision Touchpad con l’ultimo aggiornamento di Boot Camp

Finalmente Apple ha introdotto il supporto Windows Precision Touchpad su Boot Camp.

Apple ha finalmente aggiunto il supporto per i driver Windows Precision Touchpad nel suo ultimo aggiornamento di Boot Camp.

Il nuovo aggiornamento 6.1.15 include il supporto per Windows Precision Touchpad, tramite il quale potremo sfruttare le gesture del touchpad. Un tocco singolo per fare clic, angolo in basso a destra per fare clic con il pulsante destro del mouse, movimento verso il basso per effettuare uno scroll e gesture con tre o quattro dita.

Vari utenti di Reddit hanno notato che l’aggiornamento è stato pubblicato ieri e apparentemente funziona meglio di soluzioni di terze parti come Trackpad++.

Microsoft ha iniziato a introdurre Windows Precision Touchpad con Intel nel 2013, nel tentativo di risolvere quelli che all’epoca erano i noti problemi del trackpad del PC. Apple ha impiegato molto tempo per abilitare Windows Precision Touchpad in Boot Camp, ma purtroppo non tutti i MacBook sono supportati. Un documento di supporto Apple rivela che solo i computer Mac con un chip T2 saranno in grado di accedere a questa novità, ovvero la maggior parte dei modelli MacBook Air e MacBook Pro dal 2018 in poi. Se siete interessati trovate qui la lista completa.

MacBook Air M1 in sconto su

News