Carbon Copy Cloner per Mac si rinnova con backup più veloci e altre funzioni

Dopo anni di attesa, Carbon Copy Cloner si rinnova con tantissime novità.

Bombich Software ha rilasciato la versione 6 di Carbon Copy Cloner, uno dei più noti software alternativi a Time Machine per il backup del Mac.

carbon copy cloner 6 ac

Oltre ad offrire la possibilità di eseguire backup avviabili su Mac Intel e Apple Silicon, il nuovo look di Carbon Copy Cloner 6 include una serie di funzionalità aggiuntive, tra cui un “Quick update” per i backup esistenti che offre velocità di 20 volte superiori rispetto alla versione precedente. Per raggiungere questo risultato, il nuovo CCC utilizza il servizio macOS FSEvents per verificare la presenza di un elenco di cartelle modificate dall’ultimo backup, invece di esaminarle tutte.

Questo aggiornamento offre anche una nuova opzione di automazione che consente agli utenti di far eseguire un’attività quando si verifica una certa soglia di modifiche ai dati originali. Quindi, invece di programmare attività orarie o giornaliere, CCC può eseguire determinate azioni di backup quando una quantità specifica di dati è cambiata rispetto alla precedente, con l’ulteriore possibilità di limitare il numero di attività automatizzate che vengono eseguite in una data finestra temporale.

Inoltre, una nuova funzionalità offre uno sguardo in anteprima su quali modifiche verranno apportate alla destinazione prima che venga eseguito un backup, mentre i nuovi controlli registrano informazioni dettagliate sulle transazioni avvenute durante l’attività, come file copiati, file aggiornati, cartelle create o aggiornate e file eliminati o archiviati.

La nuova funzione Confronta di CCC offre un confronto visivo dell’origine e della destinazione di un’attività e fornisce dettagli se le differenze superano una certa soglia. C’è anche un nuovo Snapshot Navigator, che consente agli utenti di scorrere le versioni precedenti dei loro backup e ottenere un’anteprima dei file così com’erano in momenti specifici.

Dal punto di vista dell’interfaccia, la finestra principale di CCC è stata ridisegnata per la modalità dark e ora ha un ingombro minore sul desktop, mentre molti dei controlli e dei caratteri sono più grandi. L’update include anche un’indicazione di avanzamento più dettagliata durante l’esecuzione di un’attività, inclusa una stima del tempo rimanente. Anche l’elaborazione dei file e le velocità di trasferimento sono ora tracciate in tempo reale durante le attività di backup.

Carbon Copy Cloner 6 è disponibile sul sito ufficiale al prezzo di 33,95€. Sono previsti sconti fino al 50% per chi aggiorna il software da una versione precedente.

 

MacBook Air M1 in sconto su

Aggiornamenti